14 Dicembre 2018

Bankitalia taglia stime Pil 2018: dall’1,2 a 0,9%

Angelo Di Silvio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La Banca d’Italia taglia le stime di crescita del Pil per quest’anno allo 0,9% dall’1,2% precedente. Per il 2019 la previsione resta invariata all’1 (1%, rpt). Lo si legge nelle proiezioni macroeconomiche di Via Nazionale.

La crescita dell’economia italiana è stimata attorno all’1% annuo in tutto il triennio 2019-2021. Lo si legge nelle proiezioni macroeconomiche di Bankitalia. “Gli effetti sull’attività economica delle misure espansive contenute nella manovra di bilancio sarebbero contrastati dai più elevati tassi di interesse fin qui registrati e attesi, che conterrebbero l’espansione della domanda interna”, spiega via Nazionale

 

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.