Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
aimaa

Pubblica amministrazione, una nuova classe dirigente per il rilancio

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

(Milano, 23 giugno 2020) – Webinar

Università di Milano-Bicocca

Giovedì 25 giugno 2020, ore 15

Diretta live

Il rilancio dopo l’emergenza Covid-19 deve passare anche da un processo di semplificazione amministrativa, ovvero da un ripensamento dei processi di lavoro all’interno della Pubblica amministrazione (Pa) e da un’ottimizzazione degli adempimenti amministrativi a favore delle imprese e dei cittadini. Serve quindi una nuova classe dirigente e sono necessari la creazione e l’aggiornamento continuo di nuove competenze all’interno della macchina pubblica.

Nell’ambito del master di primo livello in “Gestione dei servizi pubblici, utilities e mobilità ”, giunto al quarto anno e promosso dal Cesisp – Centro di economia e regolazione dei servizi, dell’industria e del settore pubblico, l’Università di Milano-Bicocca organizza giovedì 25 giugno alle ore 15 un Webinar dal titolo “Classe dirigente e formazione per la Pubblica Amministrazione”. Per partecipare occorre registrarsi a questo link. All’evento interverranno alcune intelligenze del sistema pubblico e privato per ragionare sul possibile modello formativo e su proposte innovative finalizzate a garantire il ricambio generazionale e l’aggiornamento professionale continuo della PA e delle imprese private più avanzate.

Accanto a una serie di approfondimenti sulla situazione attuale e sulle possibili prospettive future, verrà ipotizzato un nuovo modello di formazione, ispirato a quello francese dell’Ena – École nationale d’administration: concorsi per l’accesso ai master universitari abilitati, stage operativi di 6 mesi, assunzioni in funzione dell’esito combinato del master e dello stage, formazione permanente del personale in forza.

Il master in “Gestione dei servizi pubblici, utilities e mobilità ” si rivolge a giovani intraprendenti quadri intermedi della PA e delle imprese di servizio, è sponsorizzato da Intesa SanPaolo, è ad impostazione binaria: metà frontale e metà in stage; metà della faculty di origine accademica e metà di matrice manageriale.

A questo sitosi possono trovare tutte le informazioni sull’evento

Per registrarsi questo il link.

Il Programma. Inizio ore 15.

Alfredo Marra – Delegato della Rettrice dell’Università di Milano-Bicocca per la Semplificazione amministrativa e Arturo Patarnello – Direttore Dipartimento di Scienze economico-aziendali e diritto per l’economia dell’Università di Milano-Bicocca: Saluti introduttivi

Stefano Lucchini – Chief Institutional Affairs and External Communication, Gruppo Intesa SanPaolo: “Quale classe dirigente per l’Italia”

Francois Lafarge – Senior lecturer at Ena, École nationale d’administration: “Il modello Ena e i nuovi driver per la formazione della PA”

Stefano Battini – Presidente Sna, Scuola nazionale dell’amministrazione e Efisio Espa – Coordinatore Dipartimento Economia e Finanza Sna: “Il modello Sna e l’esperienza italiana”

Paolo Panerai – CEO and Editor in Chief Class Editori Spa

Stefano Parisi – Promotore Piano operativo Ricostruire: “Prospettive e doveri della futura classe dirigente pubblica”

Massimo Beccarello – Direttore Cesisp, Centro di economia e regolazione dei servizi, dell’industria e del settore pubblico, dell’Università di Milano-Bicocca: “Il green new deal e l’efficienza della pubblica amministrazione”

Cesare Vaciago – Docente del Master in “Gestione dei servizi pubblici, utilities e mobilità ”

Cinzia Vallone – Direttrice del Master: “Il master della Bicocca come tassello di un sistema formativo pubblico/privato”

Coordina i lavori Cinzia Vallone

Per maggiori informazioni:

Ufficio stampa Università di Milano-Bicocca

Maria Antonietta Izzinosa +39 3386940206

Luca Salvi + 39 3666815109

Galapagos Rubrica
Innova Finance
dhl

Leggi anche

dhl
anima 2
data factor

I più letti