POSTE header
Aboca banner articolo

Finalmente si ricomincia: dalle ore 15.00 in Italia riprenderanno le vaccinazioni anti-Covid con il siero AstraZeneca.

La raccomandazione del Comitato di farmacovigilanza (Prac) dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema), ha infatti confermato “il favorevole rapporto beneficio/rischio del vaccino anti-Covid19 AstraZeneca, escludendo una associazione tra i casi di trombosi e il vaccino. Ha inoltre escluso, sulla base dei dati disponibili, problematiche legate alla qualità e alla produzione”, come si legge in una nota diffusa dal ministero della Salute.

Dunque sentito il ministro della Salute, la Direzione generale della Prevenzione e il Consiglio Superiore di Sanità, Aifa rende noto che “sono venute meno le ragioni alla base del divieto d’uso in via precauzionale dei lotti del vaccino, emanato il 15 marzo 2021″.

Pertanto, non appena il Comitato per i farmaci ad uso umano (Chmp) rilascerà il proprio parere, Aifa procederà a revocare il divieto d’uso del vaccino AstraZeneca. Consentendo così una completa ripresa della campagna vaccinale a partire dalle ore 15.00.

Il Lazio dal canto suo – una delle Regioni più determinate nella campagna vaccinale – scalda già i motori. “Siamo pronti a ripartire riattivando le sedi vaccinali già domani mattina, con tutti coloro che sono prenotati per la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Ora non si perda altro tempo”, ha dichiarato l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato.

Resta un grosso punto di domanda sulla reazione dei cittadini a questo stop and go.

cinema
Coterella
Aboca Home Helath
Teva Home Health

Leggi anche

cinema 2
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.