WBF
 
Overview

Viene vissuta convenzionalmente come una scelta individuale: fare o non fare figli, oppure quanti figli fare. Viene spesso associata esclusivamente alla dimensione femminile, quasi sempre in relazione all’identità della donna. Questo progetto serve a dimostrare che la Natalità è soprattutto altro: è il Futuro.
Associare le due parole, Natalità e Futuro, vuol dire fare una netta scelta di campo. Non a favore della maternità, o meglio della genitorialità, che deve restare un’esperienza libera e non imposta o suggerita. Non servono campagne pro-vita. Si tratta invece di una scelta di campo che si fonda sulle implicazioni sociali, economiche e culturali del tema demografico.
Partendo da alcune evidenze da approfondire: la desiderabilità individuale e quella sociale della genitorialità, che spesso non coincidono; le storie che descrivono il viaggio alla ricerca di un figlio, non sempre lineare e non per forza positivo; le decisioni della politica economica e quelle della classe dirigente che contribuiscono a creare l’ambiente esterno, fatto di opportunità ma anche di ostacoli per la natalità; le conseguenze del calo, o del declino demografico, per lo sviluppo del Paese e per la tenuta del sistema previdenziale e di welfare.

Approfondimento
Podcast
La Natalità è Futuro - Primo Forum
Forum Natalità - I risultati dei tavoli di lavoro
Leggi ora
Leggi ora
Leggi ora

PROGETTO SPECIALE IN COLLABORAZIONE CON IBSA Farmaceutici