ABOCA
WOBI HEALTH

Sclerosi multipla, le armi per spegnerla

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
sclerosi multipla

Sono circa 130.000 i pazienti in Italia, soprattutto donne. Alla scoperta delle ultime novità terapeutiche per la sclerosi multipla presentate all’Ectrims (e non solo). La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre 2021-gennaio 2022.

LA VARIETÀ DEI SINTOMI della sclerosi multipla e l’esistenza di diverse forme di questa malattia, la rendono spesso invalidante, ma alcune volte quasi del tutto impercettibile per gli altri. Soprattutto grazie a terapie sempre più avanzate, che consentono ai pazienti di condurre vite normali, piene, felici. Sono le forme più gravi, dette primariamente e secondariamente progressive, quelle che contribuiscono a mantenere nell’immaginario collettivo la figura del malato di sclerosi multipla come di una persona che necessita di una sedia a rotelle o di altri ausili per deambulare.

E la ricerca scientifica sta lavorando soprattutto per soddisfare le necessità e le speranze di queste persone. C’è un congresso che ogni anno è il più atteso da medici e pazienti alle prese con la sclerosi multipla, in occasione del quale i ricercatori di tutto il mondo si recano (o, in questi anni pandemici, si collegano in modalità virtuale) per presentare i loro studi mirati ad arrivare, un giorno, a una cura definitiva contro la SM (sigla che identifica la malattia e che è molto usata dalle persone che ne sono colpite, quasi per trovare un modo amichevole, un ‘logo’ con cui abbreviarne il nome).

È il congresso dell’Ectrims (European committee for treatment and research in multiple sclerosis). Anche quest’anno, per la sua 37esima edizione, si è tenuto online. La grande novità che negli ultimi anni ha giocato un ruolo da protagonista in questo evento scientifico è stata rappresentata dai nuovi farmaci che non si devono più assumere in ospedale, per via endovenosa, con lunghe flebo, ma semplicemente per bocca, un paio di pasticche al giorno. O addirittura solo per qualche settimana, per poi interrompere il trattamento e riprenderlo l’anno successivo.

È il caso di una molecola relativamente nuova, di cui al congresso di quest’anno sono stati presentati dati di real-world: si tratta di cladribina compresse, che secondo quanto riportato dagli ultimi studi, nei pazienti con sclerosi multipla recidivante garantisce un significativo miglioramento nei parametri relativi alla qualità di vita (QoL) già dopo il primo ciclo di trattamento. “I dati presentati quest’anno al congresso Ectrims su questo farmaco – spiega Giovanna Borriello, neurologa, responsabile del Centro di riferimento per la diagnosi e cura della Sclerosi multipla dell’Ospedale Fatebenefratelli San Pietro di Roma – rendono conto di un follow up lunghissimo (gli studi sono iniziati nel 2002) e dimostrano che oltre l’80% dei pazienti non ha avuto nuove ricadute di malattia e per il 93% la qualità di vita si è mantenuta ottimale, con un’incidenza di eventi collaterali gravi al di sotto dell’1%”. Un trattamento che si potrebbe definire rivoluzionario.

IDENTIKIT DELLA SCLEROSI MULTIPLA

La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale: viene scatenata da una reazione disregolata delle difese immunitarie, che attaccano alcuni componenti del sistema nervoso centrale scambiandoli per ‘estranei’, e per questo rientra tra le patologie autoimmuni. I pazienti in tutto il mondo, secondo i dati dell’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) sono circa 2,8 milioni, di cui 1,2 milioni in Europa e circa 130.000 in Italia.

 

La versione originale di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre 2021 – gennaio 2022. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.