ABOCA
WOBI HEALTH

Le misure a sostegno della natalità (e quelle che mancano)

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

E’ ormai cruciale, per il nostro Paese, un’inversione di tendenza: l’Italia registra da anni una contrazione delle nascite, che ha portato a ridursi il numero degli abitanti e la popolazione attiva, facendo impennare al contempo le spese sanitarie e previdenziali.

Ma se i dati Istat sembrano certificare un calo inesorabile dei nuovi nati, peggiorato con la pandemia, cosa è stato fatto in concreto per invertire il trend? “Invertire il trend di una natalità in decrescita non è cosa semplice”, spiega a Fortune Italia Americo Cicchetti, docente Università Cattolica – direttore Altems.

Sinora le politiche pro natalità in Italia “sono state indirizzare alla creazione di incentivi: la legge di Bilancio 2020 ha istituito il fondo per l’assegno universale ai servizi alla famiglia, nel 2021 sono state trasferite delle risorse ad hoc, come il bonus bebè e il bonus asilo nido”. Ma poco è cambiato. Probabilmente, spiega Cicchetti, “c’è bisogno di politiche più strutturali, che vadano alla radice della questione”.

In Italia “non c’è una mancanza di voglia di avere figli: il gap – spiega l’esperto – è tra gli auspici delle coppie e il numero di figli che nascono nel nostro Paese”. Insomma, la questione “è più profonda: parliamo di servizi, infrastrutture ma anche di ottimismo“. Intravedere nel proprio futuro opportunità di crescita, non solo di tipo educativo ed economico, è cruciale per avviare un percorso di genitorialità.

Ma quali sono le misure più urgenti da implementare, secondo Cicchetti? Intanto occorre investire “maggiori risorse sulle politiche già attive“. Inoltre bisogna dare dei sostegni che permettano il mantenimento dell’attività lavorativa ai genitori. “Ma dobbiamo anche dare risposte più a lungo termine”, esorta Cicchetti, pensando al miglioramento delle politiche educative, ma anche di tutti i servizi per l’infanzia.

“Serve un ottimismo verso il futuro – chiosa – che ha molto a che fare con le prospettive di occupazione dei genitori e quelle economiche del sistema generale. Questo e i prossimi due anni possono essere cruciali”. A patto di “orientare le risorse del Pnrr anche ad un’attenzione specifica alla famiglia e alla natalità“.

E’ possibile approfondire il tema sulla landing dedicata al progetto: “La Natalità è futuro”

Ascolta “Amerigo Cicchetti: Le misure a sostegno della natalità (e quelle che mancano)” su Spreaker.

servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.