Lilly H

Università Cattolica, Antonio Gasbarrini nuovo preside di Medicina

Antonio Gasbarrini
Aboca banner articolo

Novità all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sarà Antonio Gasbarrini il nuovo preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università per il quadriennio 2022-26. Noto gastroenterologo, ordinario di Medicina interna e grande esperto di microbiota, Gasbarrini è stato eletto dal Consiglio di Facoltà nell’adunanza del 6 luglio ed entrerà in carica il 1 novembre 2022. Succede a Rocco Bellantone, preside della Facoltà dal 2010 al 2022.

“Da professore ordinario e direttore di un grande dipartimento – afferma Gasbarrini a Fortune Italia – posso dire che questa è una scelta di cambiamento. Una scelta che unisce didattica, ricerca e assistenza del malato. Il framework della mia presidenza sarà ‘il paziente al centro’, con una formazione moderna dei giovani medici, nel rispetto dei valori fondanti della mia istituzione: carità, solidarietà e fratellanza”. Digitalizzazione e approccio One health sono ormai imprescindibili per i giovani ‘camici bianchi’, aggiunge Gasbarrini, convinto dell’importanza della valorizzazione dei giovani talenti.

Il Rettore Franco Anelli, a nome dell’intera comunità universitaria, si è congratulato con il professor Gasbarrini per il nuovo incarico, formulando i più vivi auguri di buon lavoro. Il Rettore ha quindi ringraziato Bellantone per l’impegno profuso e i risultati conseguiti nel corso dei suoi tre mandati, sottolineando l’importante crescita didattica e scientifica sul piano nazionale e internazionale della facoltà di Medicina – che ha appena celebrato 60 anni di prestigiosa storia – realizzata nel corso della sua presidenza.

Chi è Antonio Gasbarrini

Specialista in Medicina Interna e in Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, ha a frequentato come Clinical and Research Fellow in Gastroenterology il Biochemical Lab Liver Transplantantion Department dell’Università di Pittsburgh (Usa) dal 1990 al 1993.

È direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina interna della Facoltà di Medicina e guida il  Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche, le Unità operative medicina interna e gastroenterologia e il Cemad-Centro Malattie Digestive della Fondazione Policlinico Gemelli Irccs. È coordinatore del corso integrato di Clinica medica e terapia medica del Corso di Laurea in Medicina, nonché membro del Cda della Fondazione Policlinico Gemelli.

Autore di oltre 1.240 pubblicazioni citate su PubMed, ha un impact factor per i lavori pubblicati di oltre 4000, un H-Index di 91 secondo Scopus e di 116 secondo Google Scholar e i suoi lavori sono stati citati più di 60.000 volte. È editor di numerose riviste scientifiche internazionali e membro di Società scientifiche italiane ed internazionali.

I suoi campi di interesse riguardano le malattie infiammatorie acute e croniche e oncologiche dell’apparato gastrointestinale, del fegato e del pancreas. Negli ultimi anni ha sviluppato un particolare focus sul ruolo del microbiota intestinale nella salute e nella patogenesi di malattie digestive ed extradigestive, nell’interazione Liver-Gut e Brain-Gut, e nel ruolo che nutrizione, probiotici, antibiotici e trapianto di microbiota esercitano per modularlo.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.