Università Tor Vergata di Roma: il nuovo rettore è Nathan Levialdi Ghiron

Aboca banner articolo

Sarà l’economista Nathan Levialdi Ghiron a guidare l’Università Tor Vergata di Roma per i prossimi sei anni. Il professore ed economista ha ottenuto infatti oltre il 45% delle preferenze tra docenti e personale studentesco che ha votato.

Nato a Napoli nel 1968, Levialdi Ghiron è specializzato in ingegneria economico gestionale. E’ responsabile scientifico di progetti finanziati ed è autore di numerose pubblicazioni di rilevanza internazionale. Fino a questo momento, Levialdi Ghiron ha ricoperto il ruolo di Prorettore Vicario. E va a sostituire Orazio Schillaci, oggi ministro della Salute.

“Nei tre anni appena trascorsi ho avuto il privilegio di apprezzare il valore umano e professionale della nostra comunità e di partecipare da vicino all’avvio di un grande progetto di sistemazione e sviluppo di Tor Vergata, volto a valorizzarne le enormi potenzialità per costruire quella che possiamo definire una ‘Università del terzo millennio’. Intendo potenziare ulteriormente il coinvolgimento delle imprese nelle attività di ricerca e rafforzare le attività di terza missione continuando a svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo sociale e culturale del nostro territorio”, ha affermato il nuovo rettore.

La nomina di Levialdi Ghiron arriva in un anno importante per l’Università romana. A ottobre sono infatti cominciate le celebrazioni per il quarantennale. “I primi quarant’anni dell’ateneo” ha detto Levialdi Ghiron, “raccontano una storia di successo e sono un punto di partenza. Per come è nato e cresciuto, l’Ateneo di Tor Vergata di Roma è potenzialmente più flessibile, dinamico e vivace di ogni altra struttura. Il mio compito sarà guidare la nostra comunità a immaginare, studiare e costruire tutti insieme la nostra visione strategica di Ateneo del futuro”.

Ma i prossimi anni, secondo Leavialdi Ghiron, saranno ancora più importanti e sotto molti aspetti determinanti. “Sarà necessario cogliere a pieno le opportunità offerte dai progetti del Pnrr per rendere strutturali approcci alla ricerca più moderni e multidisciplinari. E bisognerà rafforzare il ruolo centrale del nostro ateneo nel Polo della ricerca presente nel territorio”, ha sottolineato Levialdi Ghiron.

I progetti sono tanti: dalla costruzione di nuovi spazi per la didattica alla ricerca agli obiettivi di sostenibilità nel campo della mobilità e dei trasporti. Con 600 ettari di campus e importanti aree verdi, Levildi Ghiron immagina di promuovere un modello di mobilità integrata per un’accessibilità sostenibile, da declinarsi su due fronti: quello del trasporto collettivo e quello del trasporto privato e ‘green’.

“Per quanto riguarda il policlinico universitario, è stato raggiunto l’obiettivo importante della costituzione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria ‘Policlinico Tor Vergata’, azienda integrata con il Sistema Sanitario Nazionale”, ha aggiunto ancora il rettore. “Lo sviluppo di attività interdisciplinari nel Policlinico Tor Vergata consente l’integrazione della ricerca transdisciplinare, ovvero tra discipline di base e discipline cliniche, che nulla sottrae anzi potenzia l’attività assistenziale. Con particolare attenzione alla prevenzione e alla medicina sociale”.

Levialdi Ghiron è stato eletto al secondo turno delle votazioni ottenendo il 45% delle preferenze. Battendo l’altro candidato, Filippo Bracci: il direttore del dipartimento di Matematica che ha ottenuto il 27% dei voti.

cinema
IEG Banner Health

Leggi anche

cinema 2

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.