GILEAD

Premiata la ‘signora dei robot’ Arianna Menciassi

Arianna Menciassi
Gilead

Un riconoscimento a una scienziata italiana d’eccellenza. Ad Arianna Menciassi, prorettrice vicaria della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, va una delle più importanti onorificenze per le scienze ingegneristiche, attribuita a un numero ristretto di Senior Member.

Per il “rilevante contributo allo sviluppo di robot per la chirurgia minimamente invasiva” Menciassi, che è anche docente di robotica biomedica alla Sant’Anna di Pisa, è stata eletta Fellow dall’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE), la più importante associazione al mondo di scienziate e scienziati nel campo delle scienze ingegneristiche, con sede a New York.

La nomina è stata promossa dalla Società IEEE di Robotica e Automazione (RAS). Si tratta di una delle più prestigiose onorificenze dell’IEEE, conferita a un numero molto limitato di senior member, che hanno contribuito in maniera significativa al progresso o alle applicazioni nel campo dell’ingegneria, della scienza e della tecnologia, affermandosi come leader per la comunità di riferimento.

Il numero di elette ed eletti in un anno non supera l’uno per mille del totale dei membri votanti dell’IEEE (circa 409mila). Le onorificenze di Fellow, precisano dalla Sant’Anna, sono circa 500 nel mondo.

Lo stesso riconoscimento è stato assegnato anche a Cecilia Laschi, per il suo rilevante contributo alla “soft robotics”, docente in aspettativa della Scuola Superiore Sant’Anna, ora alla National University of Singapore.

Chi è Menciassi

Gli studi della scienziata si concentrano su robotica chirurgica, microrobotica per applicazioni biomediche, organi artificiali biomeccatronici e soluzioni avanzate per l’attuazione di dispositivi biomedici. Menciassi dedica particolare attenzione alla combinazione tra robotica tradizionale e soluzioni “senza fili” per la terapia mirata, con un ampio utilizzo di fasci ultrasonici e campi magnetici.

“Mi congratulo per questi importanti riconoscimenti – ha detto la rettrice Sabina Nuti – che confermano, ancora una volta, come la Scuola Superiore Sant’Anna e l’Istituto di BioRobotica siano all’avanguardia nella ricerca e nella capacità di generare impatto sulla società, contribuendo a migliorare la qualità della vita, con soluzioni innovative ed efficaci nella terapia. Sono particolarmente lieta di queste leadership in settori Stem – ha concluso – e sono certa che sapranno ispirare tante ragazze di alto merito nell’avvicinarsi alle discipline scientifiche per i propri studi universitari”.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.