GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane

Potere dei cani, la pet-therapy a Torino

pet-therapy

Potere dei quattrozampe. Un cane dona allegria, coccole, leggerezza. Allenta la tensione, aiuta a lasciarsi andare, ed è proprio per questo un ottimo alleato della terapia per piccoli e grandi pazienti. Ma anche per gli stessi operatori sanitari.

A testimoniare l’efficacia della pet-therapy sono i medici e i giovanissimi pazienti della Neuropsichiatria dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino, diretta dal professor Benedetto Vitiello.

Le storie

Da Torino arrivano storie importanti, che testimoniano il potere della pet-therapy. La piccola S., 11 anni, soffre di mutismo selettivo: l’ansia blocca le sue parole. Con l’aiuto di un cane, però, riesce ad esprimere l’emozione attraverso una spontanea risata, che rompe il silenzio. L’amico a quattro zampe la raggiunge e la coccola. E così S., felice per l’entusiasmo del suo nuovo amico, con un filo di voce rivela che quella spontaneità vorrebbe farla sua, mentre comunica serena con il cane attraverso gesti.

Ma c’è anche la storia di C., 15 anni: soffre di un disturbo del comportamento alimentare, ha un problema con il cibo e tende a controllare tutto di sé. In questi momenti di incontro con il cane riesce a lasciarsi andare ritrovando il suo aspetto più spontaneo e giocoso, assaporando momenti di serena gioia e riducendo lo spasmodico desiderio di movimento che la contraddistingue. Ferma con un cane tra le braccia, sorride.

La pet-therapy

Siamo solo alle prime sedute di Pet-therapy con i pazienti della Neuropsichiatria dell’ospedale Infantile Regina Margherita, grazie al progetto di Attività Assistite con Animali “Amici a 4 zampe”, finanziato da Fondazione Forma.

Vengono offerti cicli di sessioni in piccoli gruppi, in presenza di una infermiera ed un medico specializzando NPI, con la supervisione del neuropsichiatra infantile di riferimento.

Attraverso la relazione con il cane, testimoniano i sanitati, alcuni pazienti è come se si fossero “sbloccati“, “rianimati”. Un valore aggiunto nel percorso di cura multidisciplinare dei ragazzi con disturbi d’ansia, dell’umore, ritiro sociale e disturbi del comportamento alimentare.

Visita dei quattrozampe

A breve è previsto un orario di “visita dei parenti a 4 zampe”, per i ragazzi ricoverati nel reparto di Neuropsichiatria infantile, con lo scopo di consentire ai pazienti di stare un’ora con il proprio cane, in presenza dei genitori e di un operatore del reparto.

Il legame con il cane crea un ponte verso il fuori e la ripresa evolutiva. “Accudire un cane aiuta a prendersi cura di sé, del proprio corpo, recuperando una relazione più sana con se stessi, calma la rabbia e produce un sano effetto di benessere e relax”, testimoniano dal Regina Margherita.

I cani terapeuti

Dopo lo stop della pandemia, Sally, Spuma e Zedi vanno e a trovare i piccoli pazienti. La Direzione sanitaria ed il Dipartimento di Patologia e Cura del bambino Regina Margherita, diretto da Franca Fagioli, hanno redatto un progetto che prevede percorsi dedicati per gli animali e specifiche norme igienico – sanitarie, in ottemperanza alle indicazioni regionali e nazionali.

Si tratta di un progetto di alta umanizzazione che mira non solo a rendere più piacevole il ricovero dei bambini e dei ragazzi, ma si pone anche obiettivi terapeutici in senso stretto tra gli operatori.

Pet-therapy al Regina Margherita

Anche gli operatori sanitari protagonisti

Il ritorno dei quattrozampe in corsia ha avuto un effetto particolare, una sensazione di benessere nell’utenza, ma anche negli operatori, per i quali la Direzione delle professioni sanitarie ha pensato di attivare un progetto sperimentale innovativo: “Prendersi cura di chi cura”. Una novità assoluta.

Il personale dell’ospedale è spesso coinvolto in situazioni assistenziali molto complesse e si è pensato di sperimentare le attività con gli animali attraverso un sostegno ai dipendenti che curano. Anche questo progetto è stato accolto con entusiasmo da Fondazione Forma, che da sempre sostiene la Pet-therapy in ospedale.

In ogni caso, tutti i lunedì i pazienti del Regina Margherita possono contare sulla visita speciale da parte degli amici a 4 zampe. C’è da scommettere che sentiremo ancora parlare di questo progetto.

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.