AdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisementAdvertisement
roma 1
milano 1
bologna
genoa
bari
roma 2
milano 2
torino
vario 1
roma 3
vario 2
roma 4
vario 3
milano 4

Da Novartis 74 mln alla ricerca in Italia, alleati con Pfizer su vaccino

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nel corso di quest’anno Novartis investirà in Italia circa 74 milioni di euro nella sperimentazione clinica, destinati a 207 programmi di studio. Nel triennio, in quest’area sono previsti investimenti per 250 milioni di euro. Al via anche la partnership con Pfizer-BioNTech per la produzione dei vaccini anti-Covid.

“Mettere i pazienti in condizione di tornare alle cure è oggi una priorità assoluta ed è questa la ragione per cui, attraverso l’innovazione, siamo impegnati a individuare e realizzare nuove soluzioni in grado di rispondere alle esigenze dei pazienti in una situazione che è andata rapidamente cambiando – sottolinea in una nota Pasquale Frega, Country President di Novartis in Italia e amministratore delegato di Novartis Farma – Vanno in questa direzione sia il nostro forte sostegno alla trasformazione digitale della medicina, con lo sviluppo di piattaforme avanzate di intelligenza artificiale, sia l’impegno per contribuire a rendere più efficace l’azione del sistema sanitario, attraverso percorsi di cura più semplici, riequilibrando i gap tra aree geografiche, promuovendo la continuità tra ospedali e territorio per migliorare tempi di diagnosi e percorsi terapeutici”.

Quanto alla lotta a Covid-19 “a livello globale, Novartis sta partecipando alla grande iniziativa della Melinda & Bill Gates Foundation, che coinvolge le più grandi aziende farmaceutiche mondiali, per accelerare lo sviluppo di trattamenti innovativi e vaccini anti-Covid e renderli accessibili in tutto il mondo – precisa Frega – Nell’ambito di questo grande sforzo collettivo, recentemente abbiamo siglato un accordo per supportare la produzione del vaccino Pfizer BioNTech, mettendo a disposizione i nostri impianti di produzione di Stein, in Svizzera. L’inizio della produzione è previsto nel secondo trimestre 2021, la spedizione del prodotto finito per la distribuzione ai clienti dei sistemi sanitari di tutto il mondo avverrà nel terzo trimestre”.

L’attività industriale di Novartis in Italia è concentrata nello stabilimento di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, uno dei maggiori insediamenti produttivi del Mezzogiorno e tra i più importanti del Gruppo Novartis al livello internazionale.
Nello stabilimento, che occupa circa 450 dipendenti, si producono farmaci in forma solida per il mercato mondiale, tra i quali il più innovativo farmaco Novartis per il trattamento dello scompenso cardiaco. Entro i prossimi 4 anni, Novartis ha programmato di investire nel sito oltre 20 milioni di euro, destinati in buona misura a un ulteriore miglioramento della sostenibilità ambientale delle attività produttive.

Box Ferrovie Fortune health
servier box Health
Ibsa Box
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2
Banner Come Back to Welfare

Leggi anche

I più letti