GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane

Nel Lazio Rt a 1.3, possibile zona rossa

Lazio zona rossa turismo

Nel Lazio torna lo spettro della zona rossa: il valore di Rt questa settimana è infatti a 1.3, sopra il valore soglia che la farebbe scattare. A darne notizia è l’assessore alla Sanità della Regione, Alessio D’Amato, dopo la videoconferenza della task-force regionale per Covid-19.

Se però i casi nel Lazio sono in aumento, scendono decessi e terapie intensive. “Oggi su oltre 16 mila tamponi nel Lazio (+884) e oltre 22 mila antigenici per un totale oltre di 39 mila test, si registrano 1.800 casi positivi (+146), 16 decessi (-6) e +1.322 i guariti. Aumentano i casi e i ricoveri, mentre diminuiscono i decessi e le terapie intensive”, sottolinea l’assessore.

Il rapporto tra positivi e tamponi “è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800. Il valore Rt è a 1.3; la zona rossa è possibile per il superamento del valore 1.25, anche se – precisa D’Amato – nel Lazio l’incidenza è sotto soglia e anche i tassi di occupazione dei posti letto sono entro la soglia di allerta”.

Ad accendere i riflettori sull’andamento dell’epidemia nella regione era stata, in mattinata, l’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio. “I dati del contagio sono in aumento e raggiungono i livelli di due mesi fa, con un trend di crescita rispetto alle due settimane precedenti. Lo scenario è previsto in netto peggioramento, bisogna mantenere altissimo il livello di guardia. Non è possibile concedersi nessuna distrazione, il virus con le sue varianti sta riprendendo vigore, la priorità è quella di interrompere ora la catena di trasmissione”, sottolineano gli esperti.

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.