WOBI HEALTH

AstraZeneca scivola ancora, dati vecchi a esperti Usa

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Neanche 24 ore di pace per il vaccino AstraZeneca. Se ieri l’azienda anglo svedese aveva diffuso i dati (molto positivi) della sperimentazione negli Usa, inviati alle autorità americane per ricevere il via libera al vaccino, oggi scopriamo che si tratta di dati ‘obsoleti’.

“Il Data and Safety Monitoring Board (Dsmb) ha comunicato a Niaid, Barda e AstraZeneca di essere preoccupato per le informazioni rilasciate da AstraZeneca stessa sui dati iniziali della sua sperimentazione clinica sul vaccino contro Covid-19 – si legge in una secca nota del National Institute of Allergy and Infectious Disease (Niaid), guidato dal virologo Anthony Fauci – Il Dsmb ha espresso la preoccupazione che AstraZeneca possa aver incluso informazioni obsolete, che potrebbero aver fornito una visione incompleta dei dati di efficacia. Esortiamo l’azienda a collaborare con il Dsmb per rivedere i dati di efficacia e garantire che i dati di efficacia più accurati e aggiornati siano resi pubblici il più rapidamente possibile”.

L’autorizzazione e le linee guida per l’uso del vaccino negli Stati Uniti saranno determinate dalla Food and Drug Administration (Fda) e dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdm) dopo un’attenta revisione dei (famosi) dati da parte di comitati consultivi indipendenti.

Non proprio una bella figura, per il vaccino AstraZeneca. Più soft il commento di Anthony Fauci in un’intervista alla Abc: “Il vaccino è probabilmente molto buono. Se li guardi, i dati sono abbastanza buoni, ma il comunicato stampa diffuso dall’azienda non era del tutto accurato e potrebbe essere fuorviante”.

La risposta di AstraZeneca non si è fatta attendere, ma comunque la si metta la vicenda è destinata a far sollevare più di un sopracciglio. “I numeri pubblicati ieri si basavano su un’analisi ad interim con cut-off dei dati del 17 febbraio. Abbiamo esaminato la valutazione preliminare dell’analisi primaria e i risultati erano coerenti con l’analisi ad interim. Stiamo ora completando la convalida dell’analisi statistica. Ci impegneremo immediatamente con il comitato di monitoraggio della sicurezza dei dati (Dsmb) per condividere la nostra analisi primaria con i dati di efficacia più aggiornati. Intendiamo pubblicare i risultati dell’analisi primaria entro 48 ore“.

Non ci resta che attendere. Ma di certo un po’ più di attenzione in questi casi aiuterebbe, per un vaccino anti-Covid dall’immagine già compromessa.

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.