Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
enel

Covid, da lunedì mezza Italia in zona bianca

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
covid zona bianca

Mezza Italia in zona bianca da lunedì. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato la firma di una nuova ordinanza che porta “in zona bianca Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte e Puglia, e Provincia autonoma di Trento“, come ha spiegato in Conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Emilia Romagna, Lombardia, Lazio, Piemonte, Trentino e Puglia raggiungeranno dunque Abruzzo, Liguria, Umbria, Veneto, Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna nell’area in cui sono minime le misure anti-Covid.

“Credo che sia un segnale importante e incoraggiante. Che ci indica che siamo sulla strada giusta”. Il Paese, ribadisce Speranza, sta andando “nel verso giusto. Basti pensare che abbiamo un’incidenza di 26 casi su 100 mila abitanti, un numero molto basso, che ci colloca come secondo miglior Paese dell’unione Europa”. Anche l‘Rt “si è stabilizzato a 0,68, e questo produce un effetto sulla pressione sulle strutture sanitarie”. Sia per l’area medica che le terapie intensive abbiamo un “tasso di occupazione dell’8%”. Una situazione che consente finalmente alle strutture sanitarie di occuparsi dell’attività ordinaria extra-Covid.

Risultati che, secondo il ministro, sono “l’effetto di una campagna di vaccinazione che sta proseguendo in modo positivo nel nostro Paese. Un grande lavoro di squadra che ci sta consentendo di arrivare ai risultati” sperati.

La campagna di vaccinazione è “lo strumento più importante per gestire questa fase. Crediamo fermamente nella scienza”, ha aggiunto Speranza, ringraziando gli italiani che stanno aderendo alla campagna. “Siamo ormai quasi a un italiano su due che ha avuto la prima dose, ma dobbiamo accelerare perché questo è lo strumento per chiudere una stagione così difficile”, quella della pandemia di Covid-19.

“Da lunedì oltre 40 milioni di italiani saranno in zona bianca. L’Italia ha, attualmente, uno dei migliori dati europei sull’incidenza. È un risultato incoraggiante che ci consente di guardare avanti con più fiducia. Dobbiamo insistere su questa strada con prudenza e gradualità. Oggi più che mai occorre conservare le corrette abitudini per non vanificare i tanti sacrifici fatti”, ha ribadito Speranza, a margine di un incontro almMinistero sul tema del rafforzamento della sanità territoriale.

pfizer health
asso
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

Leggi anche

I più letti