Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
servier health

Nuovo Fondo Angelini Lumira Biosciences

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
scienza

Angelini Pharma, di proprietà di Angelini Holding, e Lumira Ventures hanno annunciato il lancio di Angelini Lumira Biosciences Fund (ALBF).

Il fondo, che sarà gestito da Lumira Ventures, azienda nordamericana di venture capital e leader nel campo delle life science, è stato istituito con l’obiettivo di investire in aziende early stage che in Canada e Stati Uniti stanno sviluppando terapie farmaceutiche per i disturbi del sistema nervoso centrale e le malattie rare. Angelini Pharma sarà l’unico investitore istituzionale, con un impegno di 35 milioni di dollari.

“Siamo lieti di lavorare insieme a Lumira nella definizione di un portafoglio di investimenti che abbia come target aziende impegnate a studiare trattamenti all’avanguardia per aree mediche ancora in cerca di risposte terapeutiche. La costituzione di ALBF – afferma Pierluigi Antonelli, Ceo di Angelini Pharma – rappresenta un passo significativo per l’ampliamento della strategia di corporate venturing e di innovazione di Angelini Pharma, e ci consentirà di accedere ad alcune delle tecnologie più innovative nelle nostre aree di interesse, tecnologie attualmente in fase di sviluppo negli Stati Uniti e in Canada”.

“Questo progetto, che fa seguito all’acquisizione di Arvelle Therapeutics e all’investimento nell’incubatore di startup Argobio, è un altro importante passo verso il conseguimento del nostro ambizioso obiettivo: essere leader nella innovazione nel campo della salute mentale, dei disturbi del sistema nervoso centrale e delle malattie rare. Conferma, inoltre, il sostegno da parte dei nostri azionisti alla strategia di crescita che abbiamo messo in campo negli ultimi due anni.”

Francesco Paolo di Giorgio, Global Head of R&D External Innovation and Corporate Venturing di Angelini Pharma, precisa che “Lumira gestirà il fondo e farà leva sulla sua esperienza e sulla sua rete per aiutare Angelini Pharma a realizzare i propri obiettivi strategici e conseguire un ritorno finanziario commisurato al rischio di investire in aziende early stage attive nel campo delle life science.”

Angelini Pharma investirà anche 5 milioni di dollari come limited partner in Lumira Ventures IV, un fondo da 220 milioni di dollari dedicato alle scienze della vita lanciato la scorsa settimana. All’inizio di quest’anno, inoltre, l’azienda ha investito in Argobio, un nuovo incubatore di startup europeo dedicato all’universo delle life science e nel quale è attivamente coinvolta.