Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
Galapagos

Vaccini, Moderna produce in Canada

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
vaccini Moderna

Si è tanto parlato (e scritto) di produzione autarchica di vaccini anti-Covid. Ebbene, la biotech americana Moderna annuncia una collaborazione con il Canada per portare nel Paese la produzione di vaccini a mRna.

Moderna ha infatti annunciato un memorandum d’intesa con il governo del Canada per costruire un impianto di produzione di vaccini a Rna messaggero (mRna) all’avanguardia in Canada, compreso l’accesso al motore di sviluppo del mRna di Moderna.

Al centro dell’intesa, evidentemente, non c’è solo l’emergenza Covid. L’impianto di produzione fornirà l’accesso a vaccini di produzione nazionale contro i virus respiratori. La collaborazione supporterà il Canada con un accesso diretto alle capacità di risposta rapida alle pandemie.

Si tratta del primo esempio di modello di business nazionale sostenibile che però l’azienda, da sempre aperta alle interlocuzioni di questo tipo, “prevede di applicare ad altre aree geografiche”, come si legge in una nota.

Anzi, Moderna assicura che sta discutendo con altri Governi su potenziali collaborazioni basate su un modello di questo tipo.

“Vorrei ringraziare il governo del Canada per la partnership che ha costruito con noi e per la sua fiducia nei nostri dati annunciati dall’analisi finale dello studio Cove di Fase 3, che dimostra che la vaccinazione con il vaccino Moderna Covid-19 ha mostrato un’efficacia del 93%, con questa efficacia che rimane duratura sei mesi dopo la somministrazione della seconda dose“, ha detto Stéphane Bancel, Chief Executive Officer di Moderna.

“Come azienda, siamo impegnati nella salute pubblica globale. Mentre stiamo ancora rispondendo a questa pandemia, vogliamo anche assicurarci” di imparare da essa. Insomma, mentre Moderna “si espande a livello internazionale, siamo lieti di portare la produzione di mRna in Canada. Crediamo che questo innovativo modello di business avrà un impatto e implicazioni globali”.