novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
bristol
 

Sanità, Rahimi direttore Anatomia Patologica Idi (Roma)

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Idi Irccs

Siavash Rahimi è il direttore della nuova unità operativa di Anatomia Patologica dell’Idi, Istituto Dermopatico dell’Immacolata Irccs di Roma.

Formatosi in Italia, negli Stati Uniti e in Inghilterra, Rahimi è un patologo e un ricercatore che vanta oltre ottanta pubblicazioni scientifiche a livello internazionale. La sua esperienza e competenza sarà preziosa anche per i servizi di diagnostica e di ricerca dell’Istituto romano, da anni un autorevole punto di riferimento per dermatologia italiana. L’arrivo in Idi di Rahimi consolida e rafforza il servizio di Anatomia Patologica dell’Istituto.

“Sono felice del ritorno nella “famiglia” della Fondazione Luigi Maria Monti – dichiara Rahimi – Oggi e in futuro l’anatomia patologica potrà contribuire a far crescere questa struttura ospedaliera non soltanto nella dermatologia, ma anche nella chirurgia generale, nella chirurgia della testa e del collo e nella chirurgia maxillo-facciale, ambiti della medicina in fase di forte espansione in questo Istituto. Io e la mia equipe lavoreremo – conclude Rahimi – in stretto contatto con la ricerca, fiore all’occhiello di questo Istituto sin dal 1990”.

L’arrivo di Rhaimi arricchisce le competenze di eccellenza dell’Idi dopo il recente ingresso di Paolo Marchetti a capo della Direzione Scientifica e di Cavazzini, Direttore dell’unità operativa di Chirurgia Vascolare.

“I recenti inserimenti – ha dichiarato il consigliere delegato dell’Idi, Alessandro Zurzolo – corrispondono alla scelta dell’Istituto di assicurare le migliori competenze professionali per realizzare il piano industriale di sviluppo dell’Idi e per rispondere alle sfide del futuro”.

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Leggi anche

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora