Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

Gruppo Servier in Italia, Gilles Renacco nuovo presidente

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Servier Renacco

Gilles Renacco è il nuovo presidente del Gruppo Servier in Italia, filiale italiana della multinazionale farmaceutica indipendente governata da una fondazione non-profit con sede in Francia. Si tratta di un’azienda impegnata nella ricerca di soluzioni terapeutiche innovative, con una lunga esperienza nelle malattie cardio-metaboliche e forti investimenti in R&D in ambito oncologico, malattie immuno-infiammatorie e neurodegenerative.

Nel suo nuovo incarico, Renacco guiderà Servier in Italia, quarta filiale del Gruppo a livello globale per fatturato nel 2021, con un totale di 410 dipendenti, unendo all’esperienza di gestione aziendale l’attenzione ai bisogni dei pazienti, al ruolo cruciale della ricerca e alle tematiche di sviluppo sostenibile.

“È un grande onore per me poter guidare Servier in Italia, una filiale tra le top 5 del Gruppo Servier nel mondo. Una nuova ed affascinante sfida nella mia carriera professionale che porterò avanti con determinazione e passione, anche in vista del prossimo anno quando verrà celebrato il 50° anniversario dalla sua fondazione – dichiara il neopresidente Gilles Renacco – Insieme a tutti i colleghi, ci poniamo l’obiettivo di rispondere ai bisogni ancora insoddisfatti dei pazienti mettendo a loro disposizione farmaci innovativi, efficaci e sicuri”.

“In particolare, in ambito cardio-metabolico da anni siamo impegnati nello sviluppo di soluzioni come le terapie di combinazione e le poli-pillole, che facilitando l’aderenza terapeutica del paziente cronico poli-trattato, contribuiscono a garantire non solo benefici clinici ma anche sociali ed economici per il Ssn. In oncologia focalizziamo la nostra ricerca e sviluppo sui tanti bisogni dei pazienti con tumori gastrointestinali nelle fasi avanzate di malattia, tutt’oggi purtroppo ancora privi di alternative terapeutiche riconosciute”.

Renacco cinquantenne, sposato e padre di tre figlie, ha intrapreso la carriera internazionale dopo aver conseguito un dottorato di ricerca in Farmacia presso la Mediterranean University di Marsiglia e un Master in Business Administration presso l’Essec Business School di Cergy- Pontoise (Francia). Negli anni ha maturato un’approfondita conoscenza del settore farmaceutico e del mondo manageriale.

Dopo aver lavorato in diverse realtà pharma, dal 2005 è entrato nel Gruppo Servier con incarichi di crescente responsabilità all’interno dell’azienda; negli ultimi 13 anni ha maturato una vasta esperienza internazionale in posizioni dirigenziali, ricoprendo il ruolo direttore generale in Servier Croazia, Bulgaria, Argentina e Turchia.

Gilles Renacco succede a Francois Debaillon-Vesque, ora direttore generale di Servier Spagna.

SAS ARTICOLO
SAS HEALTH
Animaaa
pfizer health

Leggi anche

I più letti