WOBI HEALTH

Frega (Farmindustria): da bozza legge Bilancio segnale positivo

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Frega pharma

Dalla bozza della legge di Bilancio emerge una prima risposta alle richieste arrivate dal mondo del pharma. “Si tratta di un primo segnale positivo che arriva dal Governo, anche se insufficiente“, afferma Pasquale Frega, Country President Novartis Italia e Ad Novartis Farma, rispondendo alla stampa nel corso dell’incontro ‘Breakthrough Science’ oggi a Milano.

Il nodo è sempre quello: il payback. Legato a tetti di spesa che, secondo Farmindustria, andrebbero rivisti. Ebbene, “nella prima bozza – aggiunge Frega, parlando anche da vicepresidente di Farmindustria – c’è un seppur piccolo incremento in un periodo di 3 anni del tetto per la farmaceutica che passerebbe dal 14,85 al 15,30%, e un aumento fin dal prossimo anno del tetto della diretta, che è la base di calcolo per il payback”.

E proprio il payback “rappresenta una spada di Damocle per la farmaceutica in Italia. Solo per Novartis per il 2019 parliamo di oltre 188 milioni di euro di ripiano”. Risorse “tolte a ricerca e sviluppo. Ecco perché – conclude Frega – dico che dal Governo arriva un primo segnale positivo, anche se insufficiente”.

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.