Covid, 140 mln in 30 giorni per ricoveri dei senza vaccini

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
vaccini no vax

Nelle analisi dell’impatto dei no vax per salute ed economia, un capitolo a parte riguarda i costi per il sistema sanitario (e per l’Italia) della scelta di dire no ai vaccini.

Ebbene, in appena 30 giorni le mancate vaccinazioni anti-Covid sono costate oltre 140 milioni di euro in ricoveri altrimenti evitabili. Un dato destinato a rinfocolare le polemiche legate all’ipotesi di far pagare le cure Covid ai pazienti non vaccinati.

La stima arriva dall’ultimo instant report Altems (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari dell’Università Cattolica). Ed è francamente impressionante. Il dato emerge dall’analisi dell’impatto delle mancate vaccinazioni in Italia – ciclo completo e booster – sul volume di ricoveri e giornate di terapia intensiva per Covid-19. Per la precisione, l’impatto economico sul Ssn delle mancate vaccinazioni ammonta a 143.321.642 euro solo nel periodo tra il 19 novembre e il 19 dicembre 2021.

Ma come si arriva a questa cifra? Nel dettaglio si vede che il 90% dei non vaccinati ospedalizzati non avrebbe avuto bisogno del ricovero in Area Medica se avesse fatto il vaccino. Tra i degenti in terapia intensiva non vaccinati, il 94% avrebbe evitato il ricovero in Area critica. Quindi gli ospedalizzati non vaccinati che avrebbero evitato il ricovero in Area Medica, nel periodo temporale sopra considerato, sono 7.445, mentre quelli dell’Area critica sono pari a 1.131.

Per quanto riguarda invece le dosi booster non somministrate, si stima che l’84% dei non vaccinati con terza dose ricoverati (pari a 5.564 individui) non avrebbe avuto bisogno del ricovero in Area medica se avesse fatto la terza dose. Tra i ricoverati in terapia intensiva non vaccinati con terza dose, il 78% (pari a 389 individui) avrebbe evitato il ricovero in Area critica.

“È spaventosa la pressione che il nostro Ssn sta ricevendo da quest’ultima ondata di Covid-19, sia in termini di ricoveri in ospedale in Area medica (Medicina interna, Pneumologia, Malattie infettive, ecc), sia in TerapiaiIntensiva, quindi Area Critica, comportando un costo per il nostro Paese in termini di mancate vaccinazioni nel periodo tra il 19 novembre e il 19 dicembre 2021 superiore a 140 milioni di euro”, ribadisce Americo Cicchetti, direttore Altems.

“Inoltre nelle ultime tre settimane abbiamo visto nel monitoraggio dei dati attraverso il nostro instant report settimanale un aumento notevole dell’incidenza settimanale dei contagi, registrando un valore nazionale pari a 1.719 ogni 100.000 residenti (in aumento rispetto ai dati del 20 dicembre 2021, quando l’incidenza settimanale era pari a 260 ogni 100.000 residenti)”, continua Cicchetti. Un record, se ricordiamo che “nei 7 giorni tra il 16 ed il 22 novembre 2020 i nuovi casi, a livello nazionale, erano stati 366 ogni 100.000 residenti, ovvero 5 volte meno rispetto al valore registrato nell’ultima settimana”, sottolinea Cicchetti.

Fortune Italia
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.

Fortune Italia