TIM
POSTE header

Al Forum Risk Management focus su pharma e formazione

farmaci
Aboca banner articolo

Si è parlato di farmaceutica, ma anche di formazione in sanità al Forum Risk Management in corso ad Arezzo. Il pharma, “con i suoi 34 miliardi di euro di produzione”, consente “agli italiani di dormire sonni ragionevolmente tranquilli in un mondo in cui non sempre ciò che arriva da Paesi lontani è garantito”, come ha detto Lucia Aleotti, vicepresidente di Farmindustria e membro del board di Menarini, a margine dell’intorno.

Secondo Aleotti, però, nel nostro Paese “è necessario aprire un dialogo su quelli che sono i termini della spesa farmaceutica pubblica, che sono stati concepiti molti anni fa e che oggi non sono in grado in di catturare completamente la straordinaria forza innovativa che l’industria farmaceutica è in grado di portare ai cittadini”. Un tema ‘caldo’ per l’industria del settore, alle prese con sfide come il caro delle materie prime e dell’energia, con costi aggiuntivi che non possono essere splamati sugli utenti finali.

Ma il Forum Risk Management è anche occasione per parlare di formazione continua in sanità. “Riteniamo che sia necessario rafforzare il legame fra il sistema Ecm e il sistema sanitario – ha detto la dottoressa Lorena Martini, della commissione Ecm Agenas – che è complesso e ci ha lanciato tutta una serie di sfide” tra cui “il Dm77, la digitalizzazione. “Abbiamo bisogno di accompagnare con la formazione il modello del potenziamento” dell’assistenza “sul territorio per le diverse professioni sanitarie, della salute che sono chiamate in causa, ma anche per le digital skill, che sono il futuro”, ha sottolineato Martini a margine dei lavori di Forum Risk Management.

Coterella
Tim Home Health
Aboca Home Helath
Teva Home Health

Leggi anche

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.