16 Aprile 2019

Ornella Barra: aprire le farmacie italiane agli investitori esteri

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

“Aprirsi a investitori esteri non significa depauperare il sistema Paese. Confido nella capacità politica di saper cogliere l’opportunità di attrarre capitali anche dall’estero per rilanciare l’Italia. Oggi per il Paese è fondamentale promuovere il “Made in Italy”, ma mi permetto di aggiungere che è necessario promuovere anche il Made with Italy”. E’ uno dei messaggi chiave dell’intervento di Ornella Barra, Chief Operating Officer di Walgreens Boots Alliance, durante l’evento di presentazione delle attività di Walgreens Boots Alliance in Italia, presso Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana. Presenti, tra gli altri, il CEO di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi, il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il Console Generale degli Stati Uniti a Milano Elizabeth Martinez, il Console Generale britannico a Milano Tim Flear e il Consiglio di Amministrazione di Walgreens Boots Alliance, tra cui l’Executive Vice Chairman e Chief Executive Officer Stefano Pessina.

“Da farmacista, ritengo che le farmacie italiane siano tra le meglio attrezzate e più capillari in Europa. È un patrimonio che i farmacisti devono difendere adeguandolo ai tempi, affrontando le sfide in modo proattivo. Bisogna investire e far evolvere il ruolo della farmacia, ricordando che anche le farmacie del centro città, e non solo le rurali, sono a rischio finanziario”, ha evidenziato, aggiungendo: “integrare le farmacie Boots nel mercato italiano della farmacia, finora a conduzione famigliare, è una grande opportunità per il Paese perché porta innovazione, di cui possono beneficiare tutti gli attori della filiera del farmaco, soprattutto i pazienti. Vogliamo farlo andando oltre un rapporto meramente commerciale, garantendo la migliore qualità e rendendo i farmacisti protagonisti”.

Walgreens Boots Alliance è quotata al Nasdaq di New York e Walgreens, con oltre 100 anni di storia, è la principale catena di farmacie di proprietà del gruppo, e ha circa 10.000 farmacie negli Stati Uniti. Boots è la catena leader in Europa, con oltre 2.800 farmacie tra Regno Unito, Irlanda, Olanda e Norvegia, ma fondata a Nottingham da John Boot 170 anni fa.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.