novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
bristol
 

Vaccini Covid, Pregliasco: Stesso film delle mascherine

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

“La narrazione sui vaccini contro Covid-19 ha preso una piega un po’ particolare: contro Big Pharma, contro l’Europa, contro le Regioni. Penso che stiamo dando per scontato che i vaccini ci sono, quando invece averli è stato eccezionale. E per averli gli studi sono stati standardizzati e semplificati: è normale ed era prevedibile che solo grazie agli studi di fase 4“, ovvero post-approvazione, “si potessero individuare le modalità migliori per utilizzarli. Insomma, mi sembra di vedere lo stesso film delle mascherine“. E’ l’analisi del virologo dell’Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, interpellato anche sulla questione della produzione in Italia dei vaccini contro Covid-19.

“Anche le mascherine all’inizio erano introvabili – ricorda Pregliasco e adesso non abbiamo problemi. Cerchiamo di vedere gli elementi positivi: è una buona cosa il desiderio di vaccinarsi. Ma è anche vero che lamentavamo da anni il fatto che in Italia servivano siti produttivi per i vaccini: avevamo lo stesso problema con l’influenza”.

“Quando pensiamo a questa produzione, però, ha ragione il presidente di Farmindustria Scaccabarozzi: una volta ottenuti i famosi bioreattori, serviranno da 4 a 6 mesi per avviare una produzione. Quello che si può fare più rapidamente è metterci all’opera sull’infialamento. Ma credo sia importante cogliere questa occasione per ricostruire una infrastruttura nel nostro Paese per produrre vaccini”, conclude Pregliasco. Perché questa, ricordano gli scienziati, non sarà l’ultima pandemia.

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Leggi anche

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora