GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane

Impennata di casi Covid ad agosto, l’allarme Ecdc

Covid

Un agosto da brividi in Europa. Con “un forte aumento dei contagi da coronavirus Sars-CoV-2, legato alla diffusione della variante Delta”. La previsione arriva dall’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Nel suo ultimo rapporto, l’agenzia con sede a Stoccolma segnala l’aumento dell’ultima settimana e prevede che il numero di casi Covid nello Spazio economico europeo (i 27 Paesi Ue più Norvegia, Islanda e Liechtenstein) salirà a 622,9 nuove infezioni ogni 100mila abitanti nella prima settimana di agosto: quasi 5 volte in più entro l’8 agosto, rispetto ai 144,6 casi/100mila attesi entro la fine di questa settimana.

Un dato che non stupisce troppo, considerato il record della Gran Bretagna: ieri quasi 52mila contagi.

In Europa l’incidenza a 7 giorni è stata di 89,6 contagi/100mila la scorsa settimana (la numero 27, terminata l’11 luglio), destinata secondo l’Ecdc a salire appunto a 144,6/100mila alla fine di quella in corso (settimana 28 con termine il 18 luglio), quindi a 262,2 (settimana 29, al 25 luglio), 420,4 (settimana 30, al 1 agosto), fino a 622,9 nella settimana 31 (2-8 agosto).

E le infezioni, ancora una volta, crescono nelle fasce d’età più giovanili. Insomma, se in Italia i numeri sono ancora contenuti, il trend europeo non lascia ben sperare.

L’Ecdc prospetta un aumento anche dei morti per Covid-19: saranno 10,5 per milione nella prima settimana di agosto, contro i 6,8/mln della scorsa settimana, riferisce Adnkronos Salute.

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.