Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
servier health

Covid, prorogata l’ordinanza per chi arriva in Italia

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Covid arrivi

Prorogata l’ordinanza con le misure anti-Covid per l’ingresso in Italia dall’estero.

La crescita dei casi di Covid e il dilagare della variante Delta spingono alla cautela. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza con cui si prorogano le misure restrittive anti-Covid relative all’ingresso in Italia da India, Bangladesh, Sri Lanka e Brasile.

È confermata così la quarantena di 10 giorni per i Paesi extraeuropei fatta eccezione per quelli della lista raccomandata dall’Ue, per i quali la quarantena è ridotta a 5 giorni.

È confermata anche la mini quarantena anche dalla Gran Bretagna, i cui certificati vaccinali anti-Covid e di guarigione potranno essere utilizzati ai fini del green pass sul territorio italiano.

Per i Paesi europei e dell’area Schenghen, oltre che per Canada, Giappone, e Stati Uniti, ancora alle prese con la pandemia di Covid-19, è prorogato il regime di ingresso con i requisiti della certificazione verde.