WOBI HEALTH

Fibroma uterino da 20 chili rimosso a Bari

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un intervento che ha dell’incredibile. È stato rimosso dall’equipe di Ginecologia e ostetricia del Policlinico di Bari un tumore dell’utero da 20 chili.

La massa tumorale, per la precisione un fibroma dell’utero, era cresciuta fino a quasi 40 centimetri, con il rischio che degenerasse in un sarcoma. La paziente, una donna di 58 anni, è stata sottoposta a una isterectomia per l’asportazione dell’utero. Contestualmente, in sala operatoria, ha operato anche l’equipe di Urologia che ha provveduto alla rimozione di un tumore renale che aveva sviluppato la paziente.

Nella stessa seduta operatoria, dunque, è stato eseguito un doppio intervento chirurgico. A operare sono state le equipe dell’unità di Ginecologia e Ostetricia, diretta da Ettore Cicinelli, e il team di Urologia guidato da Gaetano di Rienzo. Entrambi gli interventi sono riusciti e la paziente, fanno sapere i sanitari, è adesso sotto stretto monitoraggio.

Ma come capire che qualcosa non va e sospettare un fibroma? “Un gonfiore della pancia, un dimagrimento rapido, la perdita di sangue: non sottovalutare mai questi sintomi e non minimizzarli. Qualsiasi segnale atipico non è normale e va indagato – raccomanda Cicinelli – Tra i consigli da dare alle donne per diagnosticare rapidamente problemi simili ci sono sicuramente la palpazione della pancia e visite di controllo periodiche”.

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.