Nuova variante sudafricana, stop voli e Borse in allarme

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
variante voli

Cresce l’allarme a livello internazionale per la nuova variante sudafricana di Covid-19. La nuova variante, caratterizzata da ben 32 mutazioni sulla proteina Spike, aveva già fatto scattare il blocco dei voli in Gran Bretagna e Israele da e per l’area interessata. E se la Commissione europea proporrà di interrompere i viaggi aerei dall’Africa meridionale proprio a causa della nuova variante, ‘battezzata’ con la sigla B.1.1.529, il ministro della Salute Roberto Speranza si è già mosso.

“Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini”, ha annunciato stamattina. “I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529. Nel frattempo seguiamo la strada della massima precauzione”. A distanza di qualche ora si è appreso che, in sede di stesura dell’ordinanza, alla lista iniziale dei Paesi interessati è stato aggiunto il Malawi.

La variante, che è già arrivata in Israele ma non è stata ancora identificata nel nostro Paese, fa fibrillare le Borse. Milano perde oltre il 4% in avvio, Parigi il 4,5%. Questa mattina anche l’Asia ha chiuso in forte calo, con Tokyo che ha ceduto il 2,5%, come segnala Quotidiano Nazionale. Un nervosismo che non si è placato: mentre scriviamo l’FtseMib perde il 3,17% (appare dunque in lieve recupero). Segni meno anche a Parigi (-3,60%), Francoforte (-2,80%), e Londra (-2,75%).

Fortune Italia
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.

Fortune Italia