GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane

Moderna e il vaccino respiratorio annuale universale

Moderna vaccino

Una sola puntura contro tre patogeni: un vaccino a mRna ‘3 in 1’, costantemente aggiornato, da fare ogni anno per proteggersi contemporaneamente da Covid-19, influenza e virus respiratorio sinciziale (Rsv).

E’ “uno dei pilastri della strategia” di Moderna: la biotech americana punta a essere “la prima azienda a commercializzare un vaccino booster pan-respiratorio annuale“. L’annuncio arriva con la comunicazione relativa ai  primi dati di fase 1 sul suo antinfluenzale quadrivalente sperimentale a mRna, mentre è già in corso la fase 2/3 su un vaccino anti-Rsv dopo i risultati positivi ottenuti in fase 1.

“Le infezioni respiratorie sono una delle principali cause di morte a livello globale, con circa 3 milioni di decessi all’anno – sottolinea Moderna – Circa un milione di queste morti si verifica ogni anno a causa di infezioni respiratorie nei Paesi ad alto e medio reddito e le infezioni respiratorie sono responsabili di più decessi rispetto al cancro del colon-retto nei Paesi ad alto reddito. Il peso delle patologie respiratorie è maggiore nei bambini minori di 5 anni, negli adulti over 65 e in gruppi ad alto rischio comprese le donne in gravidanza, le persone immunocompromesse e i malati di cancro”.

Da qui il progetto di un vaccino respiratorio universale annuale, che “potrebbe creare valore per i sistemi sanitari”, grazie a una maggiore aderenza, ma anche alla convenienza (un’iniezione invece di tre) e alla riduzione dei costi di somministrazione, conclude Moderna.

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.