ABOCA
WOBI HEALTH

Vaccino contro varianti Covid, novità da Sanofi-Gsk (e Pfizer)

vaccino Sanofi Gsk
Aboca banner articolo

Mentre Omicron e le sue sotto-varianti alimentano i casi di Covid-19 in Italia e non solo, dai laboratori di ricerca arrivano notizie sul fronte vaccini. Il prodotto di nuova generazione ‘targato‘ Sanofi-Gsk fornisce infatti una forte risposta immunitaria contro le
varianti più preoccupanti, tra cui Omicron.

Il candidato booster secondo le due aziende farmaceutiche offre un potenziamento immunitario negli adulti già protetti con vaccini a mRna, con una risposta immunitaria più
forte rispetto al vaccino booster Comirnaty di Pfizer-BioNTech. Il candidato vaccino di richiamo di nuova generazione mostra un potenziale di protezione contro le varianti di Covid-19 che destano preoccupazione, tra cui Omicron BA.1 e BA.2, con un profilo di
sicurezza e tollerabilità favorevole.

In uno studio in fase avanzata, il booster Sanofi-Gsk ha indotto un aumento significativo degli anticorpi contro più varianti rispetto al booster del virus genitore originale. In particolare, ha generato il doppio del numero di anticorpi neutralizzanti contro Omicron BA.1 e BA.2.

Un secondo studio indipendente, condotto in Francia, ha mostrato che l’iniezione ha indotto una risposta immunitaria più elevata sia rispetto al booster di Pfizer-BioNTech che a quello di prima generazione di Sanofi-Gsk, entrambi mirati al ceppo originale del virus pandemico. Il nuovo vaccino Sanofi-Glaxo presenta alcuni potenziali vantaggi rispetto alla maggior parte degli anti-Covid di prima generazione. Può infatti essere conservato a temperature di frigorifero, rendendo più facile il trasporto e la conservazione.

“Covid-19 continua a evolversi e la combinazione tra l’emergere di varianti e il calo di immunità porterà probabilmente alla necessità di ulteriori richiami, almeno in alcune popolazioni – commenta Thomas Triomphe, vicepresidente esecutivo di Sanofi Vaccines –  La variante Beta esprime mutazioni simili in più varianti, tra cui Omicron, e ciò rende il nostro candidato vaccino forte, in grado di conferire un’ampia protezione contro più ceppi di Covid-19. Visti i dati di neutralizzazione incrociata dello studio indipendente AP-HP, riteniamo che questo booster di nuova generazione possa avere un ruolo importante per la salute pubblica nelle campagne di vaccinazione. Non vediamo l’ora di presentare questi dati alle autorità regolatorie mondiali”.

Sanofi e Gsk hanno portato avanti lo sviluppo clinico del loro candidato booster di nuova generazione parallelamente al processo di revisione regolatoria in corso sul loro candidato vaccino di prima generazione. La totalità dei dati a sostegno di questo vaccino booster di nuova generazione sarà presentata alle autorità regolatorie nelle prossime settimane, con l’obiettivo di rendere il vaccino disponibile nel corso dell’anno.

Le sottovarianti. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto superiore di sanità, risalenti però a fine maggio, ormai la variante Omicron domina in Italia, con diverse sotto-varianti. Quelle che preoccupano di più sono BA.4 e BA.5, più contagiose delle precedenti. 

Vaccino per bambini. Dalla ricerca arrivano anche elementi nuovi sul primo vaccino a mRna. L’anti-Covid di Pfizer-BioNTech nei bambini con meno di 5 anni è efficace nel produrre una risposta che blocca il virus e non ha mostrato problemi di sicurezza, secondo lo staff della Food and Drug Administration (Fda) Usa. Una posizione che fa da preludio a una revisione cruciale questa settimana da parte dei consulenti indipendenti dell’agenzia. L’analisi degli scienziati Fda è stata pubblicata prima della riunione degli esperti indipendenti dell’ente, che prenderanno in considerazione una richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza del vaccino nei bimbi più piccoli.

Il panel esaminerà anche la richiesta di Moderna per il suo vaccino negli under 6. E anche rispetto a questo vaccino, lo staff Fda aveva affermato nei giorni scorsi che il prodotto scudo è sicuro ed efficace per neonati e bimbi piccoli. Dopo che i consulenti avranno formulato le loro raccomandazioni, la Fda deciderà se seguire i consigli del panel. Se ci sarà via libera, i vaccini per i più piccoli potrebbero essere disponibili a partire dalla prossima settimana negli Stati Uniti.

IV Forum Health
IV Forum Health
Teva box 2023
servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.