ABOCA
WOBI HEALTH

Due corsi di laurea insieme: la storia di Gianluca

Gianluca Vitale
Aboca banner articolo

Li hanno chiamati Neet, giovani che non studiano né lavorano, ma anche bamboccioni, o choosy. L’idea diffusa è che abbiamo meno mordente rispetto alle generazioni precedenti. Poi ci sono loro, quelli veri: i ragazzi italiani che seguono le loro passioni, anche se (e quando) vuol dire studiare il doppio.

Qui raccontiamo la storia di uno di questi ragazzi, Gianluca Vitale, il primo studente a frequentare contemporaneamente ben due corsi di laurea. E se leggerete davvero la sua storia, scoprirete che non si tratta esattamente di due passeggiate di salute: i due corsi, infatti, sono Ingegneria e Giurisprudenza. 

Gianluca Vitale, ci dicono dalle sue università, è il primo studente a intraprendere il percorso della doppia laurea dall’approvazione della legge del 12 aprile 2022. Iscritto al corso di laurea in ingegneria informatica presso l’Università Mercatorum, ha richiesto infatti l’iscrizione al corso in Giurisprudenza presso l’Università Telematica Pegaso.

Fortune Italia gli ha chiesto il perché di questo insolito mix. Giurisprudenza, ci ha detto Gianluca Vitale, “è certamente una passione, sopraggiunta dopo quella principale per l’informatica. Si tratta di un ambito che non riguarda infatti il mio percorso lavorativo. Ma al quale mi sono avvicinato e che mi attrae da 6-7 anni”.

L’introduzione della doppia laurea ha disegnato un nuovo sistema che supera rigidità e vincoli normativi a favore di una formazione trasversale, probabilmente più consona alle necessità e allo stile di apprendimento dei giovani di oggi.

Un percorso di formazione che, nel caso di Gianluca Vitale, prosegue di pari passo con il lavoro. Vitale è infatti un operatore informatico presso l’Esercito Italiano, lavora otto ore al giorno e ha scelto di continuare a studiare per ampliare le sue competenze.

“La mia passione per l’informatica nasce da bambino e ho deciso di iscrivermi alla facoltà di ingegneria informatica, scegliendo l’Università Mercatorum che per me fa la differenza e mi permette di conciliare comodamente studio e lavoro. Quando ho saputo della doppia laurea, ho pensato subito di iscrivermi alla facoltà di Giurisprudenza, che non riguarda specificamente il mio lavoro, ma mi interessa molto: questa possibilità mi permette di velocizzare il percorso e di studiare non solo argomenti riguardanti il settore informatico, ma anche di coltivare altre passioni per provare ad allargare il più possibile i miei orizzonti”.

Una carta in più per la sua professione? Abbiamo provato a chiedere a Vitale come si vede fra 5 anni. “Difficile dirlo ora. Attualmente – assicura – sono contentissimo del lavoro che svolgo nell’Esercito italiano come operatore informatico. Dopo? Non è escluso che potrei intraprendere qualcosa più attinente al nuovo percorso di studi, laddove riesca a portarlo a termine. Ma oggi è ancora tutto da scrivere“.

Quella di Gianluca è una bella storia, ma sicuramente ce ne sono moltissime altre da raccontare: la pandemia da Covid-19 per molti connazionali è stata occasione di ripensare la propria storia professionale, e tanti – anche non più giovanissimi – hanno optato per una seconda laurea, auspicando in questo modo di favorire anche nuove opportunità.

“L’Italia è estremamente in ritardo su tutti i principali indicatori rispetto agli altri Paesi europei. L’introduzione della doppia laurea e un deciso ricorso alla tecnologia sono gli strumenti per compensare il preoccupante divario nella formazione – ha affermato Fabio Vaccarono, Ceo di Multiversity – Dobbiamo essere consapevoli che il mondo sta cambiando e che è in corso una trasformazione economica e sociale nella quale anche le modalità di trasmissione e produzione della conoscenza devono cambiare grazie agli strumenti digitali, aumentando la produttività della ricerca e potenziando le capacità di studio”. In barba a quanti si limitano a guardarli e a giudicare, i nostri ragazzi sono in marcia verso il futuro.

IV Forum Health
servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.