WOBI HEALTH

Ema: vaccino AstraZeneca sicuro ed efficace

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il vaccino AstraZeneca è “sicuro ed efficace”. Suona come un’assoluzione la dichiarazione la direttrice esecutiva dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema), Emer Cooke, nell’attesa conferenza stampa seguita al vertice dell’Agenzia europea del farmaco su questo vaccino contro Covid-19, sospeso in via precauzionale in numerosi Paesi europei, Italia inclusa.

Ebbene, “in questo momento i benefici del vaccino di AstraZeneca superano di gran lunga i suoi rischi e il suo uso dovrebbe proseguire per salvare vite” ha detto Cooke.

Dunque il vaccino di AstraZeneca “è sicuro ed efficace nella protezione dal Coronavirus” e “non è associato all’aumento del rischio di eventi trombotici”. E se alcuni Paesi dell’Unione “hanno sospeso le vaccinazioni” con questo prodotto, “la conclusione scientifica a cui siamo arrivati offre ai Paesi e alle autorità nazionali le informazioni per prendere una decisione ponderata relativa all’uso del vaccino AstraZeneca nella loro campagna vaccinale”, ha aggiunto Cooke. Si può ripartire, insomma.

Cooke ha sottolineato che “questa pandemia sta causando delle morti, e abbiamo vaccini sicuri ed efficaci. Li dobbiamo utilizzare”.

“Il nostro Comitato sulla farmacovigilanza Prac è arrivato a una conclusione nella revisione dei casi di coaguli di sangue in persone vaccinate con il vaccino anti-Covid di AstraZeneca. E’ una conclusione scientifica e chiara: questo è un vaccino sicuro ed efficace“.

In ogni caso l’Ema ha assicurato che sta monitorando i dati relativi a tutti e tre i vaccini autorizzati e utilizzati in Europa (Janssen è autorizzato ma non ancora utilizzato). Gli esperti dell’Agenzia hanno anche precisato che faranno ulteriori approfondimenti sugli eventi trombotici, per chiarire meglio il fenomeno.

Al momento l’intenzione comunque è quella di inserire un ‘warining’, un avviso apposito, nel foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca, per dar conto dell’eventualità di questi rischi molto rari, e indicare cosa fare in caso di eventuali problemi.

La revisione del Prac ha inoltre evidenziato una predominanza di questi eventi trombotici rari nel gruppo di donne più giovani. E sta indagando per capire se c’è un possibile collegamento con l’assunzione della pillola anti-concezionale.

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.