ABOCA
WOBI HEALTH

Covid, ecco i nuovi colori delle Regioni

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Covid

Covid-19 corre in Italia, mentre la campagna vaccinale procede a velocità diverse nelle Regioni. “L’incidenza a livello nazionale è ancora molto elevata. Alla luce della predominanza di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità è consigliato mantenere la drastica riduzione delle interazioni fisiche tra le persone e della mobilità”. Queste le conclusioni della Cabina di Regia emerse dall’ultimo report settimanale sull’andamento dell’epidemia di Covid in Italia.

Proprio sulla base di queste evidenze e delle indicazioni della Cabina di regia, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato le nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 29 marzo. Passano così in area rossa Calabria, Toscana e Val d’Aosta.

La Regione Lazio, invece, slitterà in area arancione a scadenza della vigente ordinanza, ovvero da martedì 30 marzo. Dunque avremo un’Italia molto più rossa: Calabria, Toscana e Valle D’Aosta si aggiungeranno a provincia autonoma di Trento, Lombardia, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Marche, Puglia, Veneto e Campania.

In arancione provincia autonoma di Bolzano, Liguria, Umbria, Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Sicilia e – da martedì – Lazio.

Dal 3 al 5 aprile, comunque, tutta Italia diventerà rossa per evitare spostamenti e assembramenti durante le festività pasquali.

Ma vediamo gli altri dati del monitoraggio. Qualche buona notizia arriva dall’Rt medio, pari a 1,08 (range 0,93– 1,21), in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente.

Il numero complessivo di persone ricoverate in terapia intensiva è invece ancora in aumento, con un tasso di occupazione a livello nazionale sopra la soglia critica. Andamento analogo per le aree mediche.

Cinque Regioni (Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Piemonte, Puglia e Toscana) hanno inoltre un livello di rischio alto. Tredici hanno una classificazione di rischio moderato (di cui dieci ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e tre hanno una classificazione di rischio basso (Basilicata, Campania, e la Provincia Autonoma di Bolzano). Inoltre tredici fra Regioni e province autonome hanno un Rt puntuale maggiore di uno.

ABOCA BANNER
a2a

Leggi anche

ABOCA BANNER
a2a

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.