WOBI HEALTH

AstraZeneca chiede ok in Usa anticorpi per prevenire Covid

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
AstraZeneca

In arrivo nuove armi contro Covid-19. AstraZeneca ha presentato all’Agenzia americana del farmaco Fda la richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza per AZD7442, una combinazione di anticorpi monoclonali a lunga durata d’azione (Laab), per la profilassi di Covid-19 in forma sintomatica.

“Se il via libera venisse concesso – sottolinea il gruppo farmaceutico anglo-svedese – sarebbe il primo” mix di anticorpi a monoclonali a lunga durata d’azione a ricevere “un’autorizzazione d’emergenza per la prevenzione di Covid-19”.

Il trattamento, a base di tixagevimab (AZD8895) e cilgavimab (AZD1061), “è il primo Laab con dati di fase 3 che dimostrano, rispetto a placebo, una riduzione statisticamente significativa del rischio di sviluppare la malattia Covid-19 sintomatica”, precisa AstraZeneca-

I risultati dello studio ‘Provent’, aggiunge l’azienda, indicano “una riduzione del 77% del rischio di sviluppare Covid-19 sintomatica” fra le persone trattate con il mix di monoclonali, rispetto a placebo. Secondo AstraZeneca, potenzialmente questa terapia potrebbe anche “offrire protezione a chi rischia di non sviluppare una risposta immunitaria adeguata dopo la vaccinazione” anti-Covid.

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.