novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
bristol
 

Terza dose vaccino Covid per over 60 e fragili di ogni età

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
vaccino

Si allarga la platea degli italiani che hanno accesso alla terza dose di vaccino anti-Covid. E’ di ieri sera la circolare del ministero della Salute che apre agli over 60 e ai soggetti fragili di ogni età.

“Alla luce delle ultime deliberazioni di Ema – annuncia il dicastero della Salute – via libera alla terza dose (booster) di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60, sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione”.

Sono ancora 8,4 milioni gli italiani gli italiani over 12 che non hanno ricevuto alcuna dose, con quasi 3 milioni di over 50, secondo il report settimanale diffuso dalla struttura commissariale all’emergenza coronavirus, guidata dal generale Francesco Paolo Figliuolo.

La nuova circolare allarga la platea delle persone che possono ricevere il richiamo. Tuttavia, secondo il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, “per ora non si pensa a un richiamo universale su tutta la popolazione”.

“La strategia di offerta vaccinale a favore di ulteriori gruppi target o della popolazione generale – precisa però la circolare firmata da Rezza – verrà aggiornata sulla base dell’acquisizione di nuove evidenze scientifiche e dell’andamento epidemiologico”.

Quanto al vaccino utilizzato, “è possibile utilizzare come dose addizionale uno qualsiasi dei due vaccini a m-Rna autorizzati in Italia, Comirnaty di BioNTech/Pfizer e Spikevax di Moderna, nei soggetti di età ≥ 12 anni”.

Mentre per il richiamo, “tenuto conto dell’approvazione da parte di Ema sulla somministrazione di una dose del vaccino Comirnaty di BioNTech/Pfizer come richiamo di un ciclo vaccinale primario, se ne raccomanda tale utilizzo, progressivamente, a favore delle seguenti categorie: soggetti di età ≥ 80; personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani; esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, secondo le attuali indicazioni; persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età uguale o maggiore di 18 anni; soggetti di età ≥ 60”.

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Leggi anche

Bristol
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora