ABOCA
WOBI HEALTH

Le piante in casa migliorano la salute mentale

Aboca banner articolo

Durante i primi giorni della pandemia, molte persone hanno investito acquistando piante d’appartamento. Le vendite delle piante sono aumentate vertiginosamente nel 2021 e i video tutorial sulla loro cura sono diventati popolari. Quello che era iniziato come un passatempo durante la pandemia, è destinato a durare. E gli esperti non sono sorpresi.

Prendersi cura di una pianta è un impegno che richiede relativamente poco tempo, e la semplice presenza di una pianta può avere benefici estetici (per la casa) e fisiologici, che in epoca di smartworking possono migliorare la giornata, anche quella lavorativa.

Produttività, umore e salute mentale

Le persone che hanno delle piante nei loro spazi di lavoro hanno riferito di sentirsi più produttive e hanno avuto un tempo di reazione del 12% più veloce nei test al computer rispetto alle altre, secondo uno studio della Washington State University. Avere piante intorno a sé in ufficio riduce anche lo stress, come misurato dal controllo della pressione sanguigna.

Poiché ansia, depressione ed esaurimento sono diventati sempre più comuni nella nostra vita lavorativa anche da casa, curare le piante può essere un’abitudine calmante.

Gli studi mostrano una correlazione tra la vicinanza con le piante e la salute mentale e hanno evidenziato una minore ansia e un minor stress. Inoltre – durante la pandemia – l’esposizione al verde sia all’interno che all’esterno ha avuto un impatto positivo sulla salute mentale.

Connettersi con la natura

Secondo uno studio di Don Rakow – esperto di orticoltura e professore associato presso la School of Integrative Plant Science della Cornell University – gli americani in media spendono il 90% del tempo in casa, ma quelli che trascorrono più ore all’aria aperta hanno mostrato maggiore vitalità. Le piante d’appartamento possono essere un valido sostituto degli spazi verdi.

Christopher Satch – professore presso i New York Botanical Gardens e creatore di Plant Doctor – afferma che il colore verde delle piante è di per sé calmante e che le fragranze di alcune piante possono agire come aromaterapia, migliorando l’umore.

“Con le piante, stiamo riportando quella natura nelle nostre vite”, dice Satch. “Vederle crescere e prosperare fornisce un senso di ottimismo”, osservando che il ‘giardinaggio’ potrebbe infondere il desiderio di essere più attivi nella lotta all’attuale crisi climatica o di vivere in maniera più sostenibile.

Creatività e spirito di squadra

Curare le piante può stimolare ulteriormente la creatività e portare un senso di realizzazione, soprattutto per le persone che possono utilizzare ciò che coltivano per scopi culinari. E se qualcuno sta affrontando un momento di difficoltà, il semplice atto di curare una pianta può infondere uno scopo quotidiano. Per coloro che fanno il passo successivo e spostano il verde all’esterno, il giardinaggio più regolarmente può portare alla costruzione di una comunità con i vicini.

Da dove cominciare

Per coloro che cercano di inserire le piante nella loro vita, è necessario iniziare in piccolo. “Anche solo una pianticella è sufficiente per fare la differenza”, sostiene Satch. Una o due piante d’appartamento richiederanno un paio di minuti di irrigazione a settimana e non costeranno una fortuna.

Ma cosa scegliere? Per coloro che hanno un’ampia luce dalle finestre, una pianta in fiore come un’orchidea o viola africana può essere un buon inizio. Per gli spazi con scarsa illuminazione, il suggerimento è di provare con un pothos o un filodendro. Qualsiasi pianta deve essere sicura per le case con bambini piccoli e animali domestici.

L’articolo originale è su Fortune.com

IV Forum Health
servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.