GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane

Psichiatria: le 10 priorità di Fiorillo, l’italiano al vertice della Società europea Epa

Andrea Fiorillo

E’ l’italiano Andrea Fiorillo, ordinario di Psichiatria presso l’Università della Campania L. Vanvitelli, il nuovo presidente della European Psychiatric Association (Epa).

Classe 1973, laureato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli Studi di Napoli nel 1997 e con una specializzazione in Psichiatria nel 2001 e un successivo dottorato di ricerca in Scienze del Comportamento e dei Processi di Apprendimento sempre nella medesima università, Fiorillo ha ricoperto numerosi incarichi nella Società europea negli ultimi 20 anni.

Il board della Società scientifica, Fiorillo è seduto a sinistra

Si tratta del terzo presidente italiano nella storia della Società (il primo era stato stato Mario Maj, attuale direttore del dipartimento di Psichiatria della Vanvitelli e la seconda Silvana Galderisi).

Con oltre 200 lavori pubblicati su riviste scientifiche e oltre 15 libri sulla salute mentale, Andrea Fiorillo è anche Editor di European Psychiatry, una delle riviste più prestigiose del settore. I suoi lavori hanno ricevuto oltre 11.000 citazioni (e il suo H-index è pari a 54).

Sono dieci i punti chiave del programma del neo presidente. Eccoli in sintesi:

1) Migliorare l’immagine della psichiatria nella medicina e nella società;
2) Aumentare le conoscenze e le abilità degli psichiatri europei, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, nella gestione dei disturbi mentali;
3) Supportare le società nazionali europee nel miglioramento dell’assistenza psichiatrica, la formazione e la ricerca;
4) Promuovere la collaborazione tra le società nazionali di psichiatria per uniformare gli standard assistenziali e le attività scientifiche a livello europeo;
5) Favorire la formazione dei giovani psichiatri europei;
6) Coordinare attività di ricerca internazionali;
7) Rafforzare la collaborazione con altre organizzazioni scientifiche internazionali che si occupano di salute mentale e public health;
8) Migliorare la comunicazione con associazioni di utenti e familiari a livello nazionale e internazionale;
9) Costruire un programma a lungo termine per il miglioramento della salute mentale a livello europeo;
10) Potenziare la rete dei servizi di salute mentale anche mediante la digital mental health.

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.