7 Gennaio 2019

Lundbeck, prendersi cura del cervello. Mele: “Consolidiamo leadership”

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un fatturato gross sales di oltre 80 mln di euro. Un antidepressivo e un antipsicotico in promozione attiva e un altro prodotto frutto di una partnership che verrà lanciato nel 2020 con l’obiettivo – in Italia – di “consolidare la nostra leadership in psichiatria e neurologia“. L‘amministratore delegato di Lundbeck Italia Tiziana Mele ne parla in un’intervista pubblicata sul numero cartaceo di gennaio di Fortune Italia.

“La nostra ambizione è continuare a crescere, facendo partnership con istituzioni, pazienti e società scientifiche“, spiega. Ma esistono degli ostacoli al business? “Avrete letto le reazioni delle aziende alla pubblicazione del recente documento in materia di governance farmaceutica. È evidente la riduzione della certezza di regole, che rappresenta il primo incentivo agli investimenti nel nostro settore”.

L’amministratore delegato, fresca di nomina, evidenzia anche come uno dei driver principali di crescita dell’azienda sia l’attenzione alle persone, i dipendenti in azienda e i pazienti fuori. In questo contesto, si inserisce il rispetto per il ruolo della donna. “Sono stata assunta quando ero incinta di cinque mesi”, racconta.

(L’intervista completa è disponibile sul numero cartaceo di Fortune Italia di gennaio)

 

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.