Advertisement

22 Settembre 2020

Di Giannantonio: “Pandemia grande sfida per la salute mentale”

Carlotta Balena

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La crisi economica e il diritto alla dignità, ma anche i modi in cui l’instabilità e l’incertezza dovute all’emergenza Coronavirus possono incidere sulla salute mentale delle persone. Su questi temi è intervenuto Massimo Di Giannantonio, professore ordinario di Psichiatria presso l’Università di Chieti ‘G. D’Annunzio’ nell’ambito della serie di Podcast prodotti da Fortune Italia e Lundbeck, Al fianco del manager, un progetto che vuole raccontare il momento di ricostruzione post-Covid attraverso le voce di esperti provenienti da campi diversi. “Se c’è una grande lezione che ha impartito alla psichiatria è quella della necessità di innovarsi – ha spiegato Di Giannantonio – La psichiatria digitale ci consente attraverso gli strumenti multimediali di applicare le rivoluzioni informatiche al mondo della medicina per nuove metodologie di tipo diagnostico”. Per quanto riguarda la pandemia di Covid, il professore ha sottolineato le conseguenze enormi dal punto di vista psicopatologico e sociale. La situazione, spiega, rappresenta “una delle sfide più significative che hanno portato gli psichiatri a chiedere all’autorità pubblica un massiccio impegno di investimenti nei dipartimenti dedicati alla salute mentale”.

Ascolta “Massimo di Giannantonio: “Pandemia grande sfida per la salute mentale”” su Spreaker.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.