ABOCA
WOBI HEALTH

Nuovi vertici per Cittadinanzattiva

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Cittadinanzattiva

Nuovi vertici per Cittadinanzattiva, all’insegna della continuità. La nuova segretaria generale è Anna Lisa Mandorino, mentre presidente nazionale è Antonio Gaudioso.

Anna Lisa Mandorino, laureata in Lettere classiche dal 1997 al 2008 si è occupata in Cittadinanzattiva di relazioni esterne, accompagnando fino alla approvazione la proposta di riforma dell’articolo 118 della Costituzione. Vice segretaria generale uscente, ha coordinato le azioni di promozione dell’attivismo civico e della partecipazione negli ambiti della salute, dei servizi di pubblica utilità, dei diritti umani, dell’educazione. Ha operato inoltre per la diffusione di nuove forme di governance dei processi pubblici, specialmente relative al protagonismo delle comunità locali, al coinvolgimento degli stakeholders, al dialogo istituzionale. È tra le promotrici del Festival della Partecipazione.

“Per una organizzazione come la nostra il miglior itinerario di sviluppo possibile è legato alla capacità di fare attrito con il suo tempo, di catalizzare i cambiamenti positivi del suo tempo, di lavorare a ricomporre le fratture del suo tempo, ma, soprattutto, di ascoltare e di saper parlare alle persone del suo tempo. E, pur stando saldamente con i piedi a terra, alla lucidità di leggere se stessa come attrice di una storia che, in relazione alla qualità della democrazia nel nostro Paese e oltre, ha un passato di cui prendersi cura e un futuro tutto da praticare”, ha dichiarato la neo segretaria generale di Cittadinanzattiva.

“Ma, soprattutto – ha sottolineato – sarà nostro obiettivo fondamentale anche per i prossimi anni di sostenere l’acquisizione di spazio e di potere da parte delle persone che spazio e potere non hanno. Rendere alla portata di ogni individuo la scelta della cittadinanza attiva, che è la scelta della “liberazione di ciascuno da condizioni di sudditanza o soggezione. Intendiamo farlo con l’idea che il cambiamento, lo sviluppo di una organizzazione vanno garantiti a partire dall’esercizio della propria responsabilità individuale, a partire da sé”, ha evidenziato la neo segretaria generale di Cittadinanzattiva Mandorino.

Antonio Gaudioso, segretario generale dal 2012, imprenditore, è stato eletto invece presidente nazionale dell’organizzazione. Laureato in Scienze Politiche, è da sempre impegnato sul fronte della tutela dei diritti dei cittadini e della partecipazione civica. Nel corso del 2020 è stato nominato dal ministro della Salute, Roberto Speranza, componente della commissione Lea (Livelli Essenziali di Assistenza). È stato tra i promotori della proposta di riforma dell’articolo 118 della Costituzione, del Festival della Partecipazione e della nascita del Forum Disuguaglianze e Diversità, e promotore del disegno di riforma dell’articolo 117 della Costituzione per garantire la esigibilità su tutto il territorio nazionale del diritto alla salute.

“Dopo 8 anni lascio l’incarico di segretario generale di Cittadinanzattiva. Sono stati anni bellissimi – ha commentato un commosso Gaudioso sui social – Abbiamo pianto, riso, combattuto, vinto, “non ancora vinto”. Ci siamo battuti sempre perché l’interesse generale prevalesse, prima di ogni egoismo, prima di ogni interesse di parte, pur legittimo. Dico “abbiamo” perché siamo stati e siamo un gruppo, una squadra, una comunità. Una comunità di cui sono stato sempre orgoglioso, in cui non mi sono mai sentito solo”.

“Ora, in questa squadra, in cui ho giocato ed in cui sono stato in questi anni il capitano, “passo la fascia” ad Anna Lisa che è stata appena eletta. Ha forza, visione, coraggio. Doti rare, una ricchezza che metterà a disposizione di tutti noi. La nostra assemblea congressuale mi ha eletto presidente. Mi dicono che serva equilibrio e saggezza. Doti che non sono ordinariamente nel mio bagaglio, diciamo. Proverò a non fare troppi danni. Non so ancora bene come mi sento, un po’ sottosopra diciamo, il carico emotivo è impegnativo. Forse domani lo scaricherò in un pianto liberatorio ma ora no. Ora sono felice per essere stato ed essere parte di questa comunità, con cui ho camminato negli ultimi 25 anni della mia vita. Gli anni più belli”.

ABOCA BANNER
a2a

Leggi anche

ABOCA BANNER
a2a

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.