WOBI HEALTH

Covid e lavoro, le 131 aziende Top Employers Italia 2022

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
lavoro

Spaziano dalla finanza alla salute, passando per il pharma, il tech, l’industria, le assicurazioni, il design, il retail, l’alimentare e le auto. E si distinguono per condizioni di lavoro, benefit, piani di carriera, investimenti in formazione e sviluppo, politiche HR focalizzate sulla crescita
professionale e personale ma anche sul benessere delle persone. E’ forte di 131 nomi l’elenco delle aziende certificate eccellenti da Top Employers Institute nel 2022.

Aziende che hanno conquistato la Certificazione Top Employers Italia 2022. Tra di loro, 42 hanno ottenuto anche la Certificazione Top Employers Europe 2022, riconosciuta alle aziende che raggiungono la Certificazione in almeno 5 Paesi europei; e 9 sono state certificate anche Top Employers Global 2022, un terzo livello di Certificazione riservata alle aziende certificate in almeno 20-25 Paesi di più Continenti.

Top Employers Institute è l’ente certificatore delle eccellenze aziendali in ambito HR. Attivo da 31 anni, nel 2022 ha certificato 1.857 aziende in 123 Paesi in tutto il mondo.

“Questa 14° edizione di Top Employers Italia ha visto uno scenario e un mondo del lavoro completamente trasformato dagli effetti della pandemia – sottolinea dichiara Massimo Begelle, Regional Manager Top Employers Institute – Siamo passati a una “nuova normalità” dove nulla è più uguale a prima e dove le aziende e le loro persone si trovano di fronte alla sfida di dover vivere e lavorare in modi nuovi e diversi, reinventando processi e sistemi organizzativi in un’ottica di nuovi equilibri e nuove necessità”.

Una sfida “vinta dalle 1.857 aziende certificate Top Employers 2022 in 123 Paesi del mondo e, tra loro, dalle 131 certificate Top Employers Italia 2022. A loro va il nostro ringraziamento e il nostro orgoglio di averle certificate Top Employers Italia 2022. Siamo felici di dare a tutte loro il benvenuto nella Top Employers community, un circolo virtuoso delle eccellenze”, sostiene Begelle.

Quello appena trascorso “è stato un anno impegnativo, che ha avuto un serio impatto sulle organizzazioni e ha messo a dura prova la vita, le relazioni e il mondo del lavoro in tutto il mondo. Ma nonostante le oggettive difficoltà le 1.857 aziende certificate Top Employers in 123 Paesi del mondo si sono distinte per eccellere nelle politiche e strategie HR, avendo sempre come obiettivo prioritario l’attenzione verso le proprie persone”, evidenzia David Plink, Ceo Top Employers Institute.

“Sebbene la nostra presenza in classifica sia ormai consolidata da anni, resta costante l’impegno di tutto il nostro team nel continuare a rendere BAT un luogo di lavoro eccellente – commenta Elena Anfosso, HR Director Southern Europe Area di BAT – Dopo un anno, il 2020, in cui la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti sono stati i focus principali, per la People Agenda del 2021 è stato fondamentale iniziare a implementare un modello di lavoro ibrido, in cui le parole chiave fossero semplificazione, digital transformation, talent development. Tutto questo con uno sguardo particolare su Trieste, dove a breve sorgerà il nostro Innovation Hub, un polo di eccellenza in tema di innovazione e sostenibilità. Il nostro obiettivo per questo nuovo anno continua a essere quello di impegnarci per garantire un luogo di lavoro sicuro, coinvolgente e inclusivo per tutti i nostri dipendenti, per continuare a costruire insieme un futuro migliore”

“Siamo orgogliosi di ottenere questo riconoscimento che, in un periodo storico complesso come quello che stiamo vivendo, attesta la volontà di avere le persone e il loro sviluppo sempre al centro della nostra organizzazione – afferma Alessandra Bergamo, HR Director di MediaWorld Italia – La certificazione accredita gli sforzi portati avanti attraverso progetti e percorsi specifici, con particolare attenzione a formazione, inclusione e valorizzazione di ognuno. Sappiamo che questo può contribuire a creare un ambiente di lavoro positivo, dove tutti possano sentirsi pienamente coinvolti e contribuire al successo del Gruppo”.

“Servier – dichiara Elisa Napolitano, direttore HR&Training Gruppo Servier in Italia – si distingue da sempre per l’impegno nelle politiche e strategie HR, che contribuiscono al benessere delle nostre persone, migliorando l’ambiente di lavoro e favorendo una politica di condivisione e di inclusione. Questo è il nostro approccio ‘People In’, che si ispira a valori aziendali molto forti e che mette le persone davvero al centro delle nostre azioni”.

“Questo riconoscimento premia gli sforzi che, da diversi anni, facciamo quotidianamente per mettere davvero le persone al centro, con l’obiettivo di rendere migliore la vita di tutti coloro che lavorano in azienda – afferma Silvia Beraldo, Chief Administrative Officer di Nexi Group – Oltre a importanti investimenti per lo sviluppo delle competenze, che riteniamo fondamentali per poter essere sempre innovativi sul mercato, abbiamo sviluppato iniziative in grado di garantire l’ambiente di lavoro migliore possibile, che offre concrete opportunità in termini di crescita professionale e di benessere personale”.

“La pandemia ha cambiato radicalmente il mondo del lavoro così come lo conoscevamo, un cambiamento che ci ha consentito di sperimentare e testare formule ibride di lavoro, ma soprattutto ci ha evidenziato l’urgenza di agire sugli aspetti culturali, più che normativi – dichiara Anna Amodio, Senior Vice President e responsabile Risorse Umane di NTT Data Italia – Abbiamo ascoltato le nostre persone, raccolto le loro esperienze e compreso le nuove esigenze, e questo ci ha permesso di costruire le basi per ridisegnare una modalità di lavoro del futuro, più a misura delle nostre persone”.

“Essere riconosciuti per il secondo anno consecutivo azienda Top Employer è una grande soddisfazione per tutti noi – commenta Stefano Veronesi, direttore risorse umane ITAS – La certificazione rappresenta la miglior prova che la strada intrapresa nella gestione delle risorse umane della nostra Compagnia costituisce non solo un’eccellenza a livello internazionale, ma ci permette di porci come azienda fortemente attrattiva per i giovani più meritevoli, che con noi hanno concrete possibilità di crescita e possono contribuire attivamente allo sviluppo futuro attraverso le proprie idee e i propri talenti”.

“Le nostre persone sono l’elemento imprescindibile del business – commenta Andrea Orcel, amministratore delegato di UniCredit – poiché ci permettono di operare con successo, di servire i nostri clienti e di generare un impatto positivo sulle nostre comunità. La creazione di un ambiente di lavoro che le supporti, mettendole allo stesso tempo alla prova, garantisce che le persone di UniCredit siano unite nel perseguire una comune ambizione e diano il massimo in tutto ciò che fanno. Possiamo e dovremo fare sempre di più e questo riconoscimento dimostra che partiamo da basi estremamente solide”.

“Anche il 2021 è stato un anno complesso”, ma” abbiamo continuato a svolgere un lavoro eccellente che abbiamo costantemente adattato a nuovi spazi e modalità: dal co-working al desk sharing. E proprio con l’apertura della nuova sede prevediamo un’ulteriore evoluzione del nostro modo di lavorare e interagire –  commenta Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP – La nostra Arca, edificio concepito secondo i più evoluti codici di sostenibilità, ospiterà persone formate e proiettate sul futuro green del nostro territorio grazie a progetti di empowerment e di volontariato disegnati per accrescere la consapevolezza di una cultura e uno stile di vita attento alla sostenibilità”.

“Questa certificazione – dichiara Giacomo Gigantiello, Ceo AXA Italia – ci stimola ulteriormente a proseguire nel percorso avviato da anni e basato sulla convinzione che il successo di un’impresa parta dal mettere al centro le persone che la compongono. Abbiamo costruito una cultura basata su principi di empatia, ascolto, dialogo, rispetto e gentilezza, che sono alla base dell’empowerment”.

Ecco le aziende certificate: 

AB – Abbott Italia – Accenture – Acque Bresciane – ALFA SRL – Allianz S.p.A. – Alstom Italia – ALTEN ITALIA – Amaris Consulting – Amazon Italy – Amplifon S.p.A. – ANGELINI PHARMA – AstraZeneca Italia – Avanade Italy – Automobili Lamborghini – BAT Italia – Baxter Italy – Becton Dickinson Italia S.p.A. – bioMérieux Italia S.p.A. – BIP – Birra Peroni – BNL GRUPPO PNB PARIBAS – Boehringer Ingelheim Italia – BORGO EGNAZIA – BPER Banca – BRACCO – Canon Italia – Capgemini Italia – Carrefour Italia – CHEP – Chiesi Farmaceutici – Coca-Cola HBC Italia – Crédit Agricole Italia spa – Dana Incorporated – Danieli Group – dentsu – DHL Freight Italy -Ducati Motor Holding S.p.A. – Edison – EDP Renewables Italia – Electrolux – Eli Lilly Italia – Elica – Emilgroup – Esprinet Italia – Esselunga S.p.A. – EY- Falck Renewables – Ferrari – FINCANTIERI S.p.A. – Findomestic Banca – FinecoBank – Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero – Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli – Generali Group Head Office (Assicurazioni Generali S.p.A.) – Generali Italia – Golden Goose – Groupama Assicurazioni – GroupM – Gruppo Acea SpA – Gruppo AXA Italia – Gruppo Cap – Gruppo Cattolica Assicurazioni – GRUPPO CREDEM – Gruppo Hera – Gruppo Iren – Gruppo Servier in Italia – Huawei Technologies Italia – iGuzzini illuminazione – IMA – Imperial Tobacco Italia – ING BANK NV MILAN BRANCH – Intesa Sanpaolo – ISS Facility Services – Italdesign – Italgas – ITAS MUTUA – JTI Italy – KELLY SERVICES SPA – Konica Minolta Business Solutions Italia – Kuwait Petroleum Italia S.p.A. – Lagardère Travel Retail Italia – Lavazza Group – LeasePlan Italia – Lefay Resorts & Residences – Lidl Italia – Ma Group – Marazzi Group – Marriott International – MediaWorld – Medtronic Italia – METRO Italia – MSD Animal Health – MSD Italia – Nexi – NTT DATA Italia – OBI Italia – OLYMPUS – Open Fiber -PepsiCo Italia – Perfetti Van Melle Italia – Philip Morris Italia – PHILIP MORRIS MANUFACTORING & TECHNOLOGY BOLOGNA – Poste Italiane – PUMA Italia – PwC – QVC Italia s.r.l. – RDS-Radio Dimensione Suono – Rai Way S.p.A. – Reckitt – Rheinmetall Italia S.p.A. – SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA S.p.A. – Sanofi S.r.l. – SAP Italia – SGB Humangest Holding – SMAT S.p.A. – Smurfit Kappa Italia – STMicroelectronics – Successori Reda – Takeda Italia – Tata Consultancy Services Italia – The Estée Lauder Companies – The European House – Ambrosetti S.p.a. – Toyota Motor Italia – UniCredit – Vodafone Italia – VOLKSWAGEN GROUP ITALIA – Whirlpool -WINDTRE – Würth Italia – Zurich

TOP EMPLOYERS ITALIA E TOP EMPLOYERS EUROPE 2022

Elenco le 42 aziende certificate Top Employers Italia 2022 che hanno ottenuto anche la Certificazione Top Employers Europe 2022 in quanto certificate in almeno altri 4 Paesi europei, oltre l’Italia.

Abbott Italia
Alstom Italia
Amplifon S.p.A.
ANGELINI PHARMA
AstraZeneca Italia
Avanade Italy
BAT Italia
Baxter Italy
bioMérieux Italia S.p.A.
BNL GRUPPO PNB PARIBAS
Boehringer Ingelheim Italia
Canon Italia
Capgemini Italia
CHEP
Chiesi Farmaceutici
Dana Incorporated
DHL Freight Italy
EDP Renewables Italia
Electrolux
Findomestic Banca
GroupM
Gruppo Servier in Italia
Huawei Technologies Italia
Imperial Tobacco Italia
JTI Italy
Lidl Italia
Medtronic Italia
METRO Italia
MSD Animal Health
MSD Italia
OLYMPUS
PepsiCo Italia
Perfetti Van Melle Italia
Philip Morris Italia
PHILIP MORRIS MANUFACTORING & TECHNOLOGY BOLOGNA
PUMA Italia
SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA S.p.A.
SAP Italia
Takeda Italia
Tata Consultancy Services Italia
UniCredit
Whirlpool

TOP EMPLOYERS ITALIA E TOP EMPLOYERS GLOBAL 2022

Elenco in ordine alfabetico delle 9 aziende certificate Top Employers Italia 2022 che hanno ottenuto anche la certificazione Top Employers Global 2022 in quanto certificate in più Paesi (20-25) di più Continenti.

BAT Italia
Boehringer Ingelheim Italia
DHL Freight Italy
JTI Italy
PepsiCo Italia
Philip Morris Italia – PHILIP MORRIS MANUFACTORING & TECHNOLOGY BOLOGNA
SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA S.p.A.
Takeda Italia
Tata Consultancy Services Italia

a2a
REVERSE HEALTH

Leggi anche

a2a
REVERSE HEALTH

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.