ABOCA
WOBI HEALTH

Al sole e in barca protetti con la regola dei 6 cucchiaini

Evento Idi Farmaceutici Honda a Ostia
Aboca banner articolo

Ormai conosciamo da anni l’importanza della fotoprotezione per la salute della nostra pelle, ma sappiamo davvero come proteggerla dai raggi del sole, anche quando siamo in mezzo al mare e lo specchio d’acqua moltiplica le insidie? Per rispondere a questa domanda Idi Farmaceutici, azienda leader nella produzione di dermocosmetici e solari, ha stretto un’inedita alleanza con Honda Marine, punto di riferimento nella nautica mondiale e Almarine rib, eccellenza della cantieristica italiana, dando vita al progetto ‘Ama il mare, ama la tua pelle’.

Il progetto è stato presentato in una due giorni al Porto di Ostia, con il contributo di dermatologi dell’Idi Irccs. Gli specialisti della pelle hanno ricordato, fra l’altro, la regola dei 6 cucchiaini. “Il sole – ha sottolineato il dermatologo dell’Idi Irccs Sabatino Pallotta – non andrebbe preso affatto, ma io stesso riconosco che questa non è un’indicazione sostenibile. Il nostro obiettivo è, piuttosto, il minor danno possibile. Ecco allora che dobbiamo dare indicazioni pratiche: il solare andrebbe messo ogni due ore, e la quantità giusta è quella di 6 cucchiaini a volta: 35 g di prodotto da applicare rispettivamente un cucchino per gamba, poi su torace, dorso, testa-collo e mani-piedi”.

evento Idi Farmaceutici
Un momento dell’evento Idi Farmaceutici e Honda a Ostia Porto

Se non rispettiamo questo quantitativo, la protezione si riduce drammaticamente. E rischiamo due tipi di danni: “Uno di tipo acuto, cioè la scottatura; e uno – continua Pallotta – che si evidenzia dopo 20-30 anni, con rughe, fotoinvecchiamento e lesioni di tipo tumorale“.

Proprio per evitare questi rischi motonautica e farmaceutica si sono alleati. “Si tratta – ha sottolineato Luciano Ragni, vicepresidente esecutivo di Idi Farmaceutici – di due segmenti importanti per il made in Italy. L’Italia è il primo esportatore pharma d’Europa, e nel Lazio questo comparto vale il 47% dell’economia regionale. Dall’alleanza con un’altra eccellenza, questa volta della nautica, coma Honda Marine, nasce il progetto ‘Ama il mare, ama la tua pelle'”. Un’iniziativa di prevenzione, che si concretizza anche con Nautilus, un nuovo fotoprotettore studiato nei laboratori Idi Farmaceutici proprio per chi ama il mare e la barca.

“Un’intesa frutto di una scelta semplice: siamo una delle aziende leader in termini di affidabilità e sicurezza dei mezzi, ed evitare problemi come le scottature è importante per non compromette una giornata in barca”, ha spiegato Cristian Pellegrino di Honda Marine.

Il progetto prevede in ogni sua tappa un’originale iniziativa: la lezione in gommone. Per la prima volta dermatologi dell’Idi Irccs insegneranno in mare aperto come si prende il sole in sicurezza e come si usano le creme solari. Dopo Ostia, la prossima tappa sarà l’Argentario – fine giugno – con una serie di eventi, fanno sapere dall’ufficio stampa dell’Idi Farmaceutici. Poi una tappa al Nord e una al Sud, ancora in via di definizione. E il gran finale al Salone Nautico Internazionale di Genova, a settembre (sui canali social di Idi farmaceutici gli aggiornamenti in tempo reale delle iniziative).

A Ostia si è parlato anche di alimentazione ‘amica della pelle’. Fra gli alleati in ottica di fotoprotezione ci sono “spuntini a base di frutta e verdura ricche di vitamina A, ma anche  una sostanza come la nicotinamide un integratore che se preso in periodo estivo riduce rischio scottature”, ha detto Pallotta. Non dimentichiamo che la difesa dai danni del sole è una scoperta recente. La generazione dei baby boomer è stata esposta a un aumentato rischio, perché all’epoca si pensava solo ad assicurarsi un’abbronzatura invidiabile. Negli anni di Covid-19, poi, la mancanza di screening ha portato a un aumento “del rischio melanoma in due anni del 20%.

“Adesso però sappiamo che non c’è fototipo che non debba proteggersi”, ha affermato il dermatologo. La strategia giusta è insegnare a farlo fin da bambini, ha concluso il presidente del X municipio Mario Falconi: “Un Paese come il nostro dovrebbe investire nelle scuole e nella formazione, e noi faremo qualcosa di questo tipo già con le scuole elementari, perché educare i bambini – ha detto Falconi, ex presidente dell’Ordine dei medici di Roma – è la chiave per arrivare agli adulti”. E un investimento sul futuro.

IV Forum Health
IV Forum Health
Teva box 2023
servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.