ABOCA
WOBI HEALTH

Rischio taglio di 2 mld al fondo sanitario nazionale

Aboca banner articolo

Un taglio di due miliardi al fondo sanitario nazionale. Questo è ciò che si evince dalla bozza del nuovo Patto per la salute. A lanciare l’allarme è l’assessore alla Sanità e l’Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato. A meno di una settimana dalle dichiarazioni pentastellate su un presunto incremento del fondo sanitario – +4,5 mld nel triennio dal 2019 al 20121, scriveva sui social la ministra Giulia Grillo – la realtà alla Conferenza delle Regioni si presenterebbe molto diversa.

“Nella bozza di testo del nuovo Patto della Salute inviata dal Ministero della Salute non vi è certezza del livello di finanziamento, anzi contrariamente a quanto richiesto dalle Regioni, si subordina il finanziamento del prossimo anno alla variazione del quadro macroeconomico”, afferma D’Amato. Una postilla non da poco se si considera che, come spiega D’Amato, questo significa che “si sta preparando il taglio di 2 miliardi al fondo sanitario nazionale“.

Una eventualità che costituisce, di fatto, “un colpo mortale alla sanità ed al diritto alla salute – prosegue l’assessore – Le Regioni nel documento di avvio del Patto hanno sempre sostenuto l’esigenza di avere un quadro certo dei finanziamenti senza condizionamenti. Il testo proposto dal Ministero apre la strada al taglio del Fondo sanitario nazionale. È necessario che il Governo chiarisca”.

IV Forum Health
servier 2022
ABOCA BANNER
CDPimpreseAdvertisement
CDPPAAdvertisement

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.