29 Luglio 2019

Accordo Pfizer-Mylan: nasce nuovo colosso dei farmaci generici

Attilia Burke

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Pfizer e Mylan stringono un accordo dai risvolti multimiliardari. Le due big del pharma si uniscono per dare vita a un colosso mondiale il cui main business sarà quello dei farmaci generici, area in cui Mylan è già uno dei maggiori attori a livello globale. Pfizer si riorganizza e scorpora la linea di medicinali di successo come il Viagra, il Lyrica e il Lipitor, ormai con brevetto scaduto, per farli confluire insieme a quelli di Mylan in una nuova entità specializzata in generici.

L’accordo fra le due società è interamente azionario e mira alla creazione di un gigante dei farmaci a basso costo in modo da consentire a Pfizer di focalizzarsi su medicinali e vaccini ancora protetti da brevetti o dall’esclusiva. In base ai termini dell’intesa, gli azionisti di Mylan avranno il controllo del 43% della nuova entità e quelli di Pfizer la quota rimanente. La nuova società, prevedono le due case farmaceutiche, avrà un fatturato di 19-20 miliardi di dollari nel 2020.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.