9 Dicembre 2019

Industria, Palermo Businessperson of the year

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Nuove strategie, con o senza operazioni straordinarie, e piani che dimostrano di funzionare nell’industria italiana. Ecco i manager che secondo la nostra valutazione meritano una segnalazione. La versione completa della classifica Businessperson of the year è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre.

Siamo partiti dai risultati. Ma siamo andati oltre. Grazie alla base dati di Bureau Van Dijk – a Moody’s Analytics Company, abbiamo individuato attraverso i parametri economici e finanziari le aziende che negli ultimi tre anni hanno registrato le performance migliori, in otto settori chiave della nostra economia: industria, finanza, energia, food, pharma, tech, startup, moda. Abbiamo quindi aggiunto una nostra valutazione sulle aziende, privilegiando gli aspetti della sostenibilità e della propensione all’innovazione, e considerato fattori ‘più personali’ per i singoli manager, come il carisma, la visione strategica e la leadership. Non solo. Abbiamo anche tarato il nostro giudizio ispirandoci il più possibile a un parametro che ci sta particolarmente a cuore: la parità di genere. Il risultato non è una classifica puntuale ma la selezione di 10 manager per ogni settore, che secondo noi meritano di essere segnalati, e 8 profili che corrispondono ai nostri businesspeople’ of the year.

Industria

Fabrizio Palermo

Ad - Cassa depositi e prestiti

Fabrizio Palermo Cdp Businessperson of the year

CDP ha appena celebrato 170 anni, tutti vissuti al centro dell’economia italiana. L’intervento della Cassa viene puntualmente invocato a sostegno di ogni operazione sensibile, anche quando, come nel caso di Ilva o Alitalia, difficilmente può rientrare nel suo perimetro di azione per via dei vincoli posti dal suo Statuto. Insieme alla tradizionale mission, la gestione del risparmio postale degli italiani, con la guida di Fabrizio Palermo, Ad e Dg dal 2018, ha assunto un’impronta decisamente più industriale. L’ultimo Piano punta a recuperare la dimensione territoriale e ad avvicinare maggiormente Via Goito anche alle piccole e medie imprese. Un approccio coerente con la storia personale di Palermo. Viene dall’industria, con una lunga esperienza in Fincantieri come Cfo e vice direttore generale, e oggi guarda soprattutto allo sviluppo sostenibile del Paese.

Gli altri manager da segnalare

Catia Bastioli

Ad - Novamont

Cristina Bombassei

Chief Csr officer - Brembo

Giuseppe Bono

Ad - Fincantieri

Lauro Buoro

Presidente e fondatore - Nice

Leonardo Del Vecchio

Presidente esecutivo - EssilorLuxottica

John Elkann

Presidente - Fca

Matteo Del Fante

Ad - Poste Italiane

Alessandro Profumo

Ad - Leonardo

Pietro Salini

Ad- Salini Impregilo

La versione completa della classifica Businessperson of the year è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre.

Businessperson of the year Bpoy

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.