11 Dicembre 2019

Food, Ferrero Businessperson of the year

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Tutela del made in italy, nuovi prodotti e grandi marchi, con un’impronta sostenibile nel settore del food. Ecco i manager che secondo la nostra valutazione meritano una segnalazione.

La versione completa della classifica Businessperson of the year è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre.

Siamo partiti dai risultati. Ma siamo andati oltre. Grazie alla base dati di Bureau Van Dijk – a Moody’s Analytics Company, abbiamo individuato attraverso i parametri economici e finanziari le aziende che negli ultimi tre anni hanno registrato le performance migliori, in otto settori chiave della nostra economia: industria, finanza, energia, food, pharma, tech, startup, moda. Abbiamo quindi aggiunto una nostra valutazione sulle aziende, privilegiando gli aspetti della sostenibilità e della propensione all’innovazione, e considerato fattori ‘più personali’ per i singoli manager, come il carisma, la visione strategica e la leadership. Non solo. Abbiamo anche tarato il nostro giudizio ispirandoci il più possibile a un parametro che ci sta particolarmente a cuore: la parità di genere. Il risultato non è una classifica puntuale ma la selezione di 10 manager per ogni settore, che secondo noi meritano di essere segnalati, e 8 profili che corrispondono ai nostri businesspeople’ of the year.

Food

Giovanni Ferrero

Presidente esecutivo - Ferrero

Ferrero, Giovanni Ferrero, Businessperson of the year Bpoy

Prima azienda italiana al mondo per reputazione, Ferrero è una realtà globale con numeri in costante crescita. Ma è anche un gruppo con una forte propensione alla ricerca di nuovo sviluppo. Chi ha inventato la Nutella potrebbe vivere di rendita, non solo per la fortuna accumulata ma anche per il senso di appagamento che potrebbe concedersi. E invece le novità non mancano mai. Dal lancio dei Nutella Biscuits all’annuncio arrivato con l’ultimo bilancio di sostenibilità: gli ovetti Kinder e i Rocher, così come la Nutella e tutti gli altri prodotti del gruppo Ferrero, avranno tutti gli imballaggi al 100% riutilizzabili, riciclabili o compostabili entro il 2025. Anche per questo, la scelta di indicare il presidente esecutivo Giovanni Ferrero come nostro businessperson of the year, nel settore food, è quasi scontata. Una gratificazione che deve idealmente condividere con il Ceo, Lapo Civiletti, primo amministratore delegato esterno alla famiglia. Il cambio di governance è arrivato a settembre 2017 per puntare con decisione sull’espansione e sui nuovi mercati. Al Ceo la responsabilità dei risultati di breve e medio termine, al presidente esecutivo la strategia e le operazioni di merger&acquisition.

Gli altri manager da segnalare

Leonardo Bagnoli

Amministratore delegato - Sammontana

Antonio Baravalle

Amministratore delegato - Lavazza Group

Guido Barilla

Presidente - Barilla

Roberta Bazzo

Cfo - Birra Peroni

Alberto Beretta

Amministratore delegato - Salumi Beretta

Stefano Goglio

Direttore Generale Italia - Nespresso

Andrea Illy

Presidente - Illycaffè

Fabrizio Parini

Ceo - Lindt & Spruengli Italy

Gian Luca Rana

Amministratore delegato - Gruppo Pastificio Rana

La versione completa della classifica Businessperson of the year è disponibile sul numero di Fortune Italia di dicembre.

Businessperson of the year Bpoy

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.