novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
Bristol

La versione completa della 100 Welfare Specialist è disponibile sul numero di Fortune Italia di ottobre 2021. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

QUESTIONE DA SPECIALISTI? Anche. Ma il mondo del welfare è fatto di trasversalità, quanto di verticalizzazioni. Vale per il welfare pubblico, ma ancora di più per quello privato, integrativo o sussidiato che dir si voglia. Ed è quest’ultimo, quello di cui ci occupiamo, e dentro il quale abbiamo voluto fare un primo elenco di “specialisti”, appunto.
 

QUALCOSA STA CAMBIANDO, e crediamo che sia utile seguire e raccontare questa evoluzione. Anche attraverso l’indicazione dei protagonisti.

NE ABBIAMO INDIVIDUATI 100. Avrebbero potuto essere molti di più. Li abbiamo organizzati in cinque categorie, senza pretesa di essere scientifici. E senza l’ambizione di fare una classifica (almeno per ora). Si tratta di contenitori che in qualche caso rischiano di avere i bordi un po’ sfrangiati, sovrapposti a qualcuno dei contenitori contigui. A volte destinati a raccogliere soggetti che non sempre paiono somigliarsi tantissimo.

PROFESSIONISTI:
Dagli avvocati ai consulenti del lavoro

Ecco i professionisti che, a diverso titolo, si occupano dei temi – tanti temi, tante verticalizzazioni possibili – sensibili per il welfare sussidiato. Avvocati del lavoro, psicologi, consulenti del lavoro, consulenti aziendali tout court, sempre che le loro aree di competenza incrocino le questioni legate all’organizzazione del lavoro e dei lavoratori.

Diego Paciello

Dal 2017 fa parte dell’area fiscale (oggi ne è il responsabile), welfare, compensation and benefits presso Toffoletto De Luca Tamajo e Soci. Dottore commercialista, ha acquisito una rilevante esperienza nell’ambito della creazione e gestione dei piani di welfare aziendale, assistendo le più grandi società italiane e multinazionali. In questi anni, anche durante la pandemia, ha sviluppato una forte competenza anche sui temi della privacy e dello smart working.

Gianluca Donati

Senior partner dell’omonimo Studio Donati (fondato nel 1959 da Virgilio Donati), consulente del lavoro, ha sviluppato una particolare competenza sul fronte dello sviluppo del welfare aziendale. Lo Studio Donati utilizza una tecnologia avanzata per fornire consulenza del lavoro al più alto livello, è specializzato nella soluzione globale di servizi in outsourcing per la gestione e amministrazione del personale dipendente di imprese private ed enti pubblici.

Roberto Corno

Consulente del lavoro, fondatore dello Studio Corno, attivo a Milano, che offre tutto il supporto necessario alla creazione e allo sviluppo e gestione del capitale umano. L’attenzione per lo sviluppo dei piani di welfare aziendale si inserisce in un approccio globale sul fronte delle risorse umane. Dalle paghe e contributi alla formazione, passando per la gestione dei contratti collettivi di lavoro. Una ricca proposta di seminari, corsi e workshop per lo più gratuiti.

Monica Bormetti

Psicologa del lavoro a Milano, si occupa in particolare di benessere digitale: come favorire un uso sano e consapevole della tecnologia in contesti lavorativi aiutando le persone a essere produttive e stare bene. A Milano lavora anche nell’ambito della psicologia di comunità in progetti del Comune. Nel 2017 fonda smartbreak.it, progetto che ha l’obiettivo di favorire un uso consapevole del digitale. Si tratta della prima realtà italiana a divulgare temi quali il digital detox e cultura digitale al lavoro. Nel 2020 ha completato i due percorsi formativi internazionali sul benessere digitale. Oggi si occupa di consulenza e coaching per aziende e professionisti aiutando le persone a costruire abitudini sane d’uso di smartphone, pc, mail, chat ecc. per favorire focus e produttività.

Alberto Oliveti

Dal 2012 è presidente dell’Enpam, la maggiore tra le casse di previdenza privatizzate (medici e odontoiatri) e presidente dell’Adepp (l’associazione a cui aderiscono tutte le casse). In prima linea durante la pandemia, per sostenere i nuovi bisogni e i nuovi rischi dei suoi associati, Oliveti ha sviluppato il sistema di welfare per la categoria professionale che più è stata chiamata a gestire l’emergenza sanitaria Covid-19. Oltre che di previdenza Enpam si occupa di tutto il welfare di circa 400mila tra medici e odontoiatri italiani: Covid ha imposto una notevole accelerazione al processo che già si ipotizzava, che vede una previdenza centrata non solo sul periodo post-lavorativo ma anche sul sostegno agli iscritti negli anni di lavoro.

Stefano Genovese

Responsabile delle relazioni istituzionali per conto del Gruppo Unipol, è l’ispiratore dell’evento ‘Welfare, Italia’, che da una decina d’anni fotografa lo stato del welfare del Paese. Da due anni ha favorito la nascita di un think tank - di cui è coordinatore - con lo stesso nome, ‘Welfare, Italia’ che fornisce un Rapporto annuale, con la collaborazione di The European House Ambrosetti e il Gruppo Unipol, e di molti autorevoli osservatori. Il think tank vasta un comitato scientifico composto da Veronica De Romanis, Giuseppe Guzzetti, Walter Ricciardi e Stefano Scarpetta. La missione è fornire un contributo concreto alla definizione di una visione del welfare, che supporti lo sviluppo sociale ed economico del Paese, l’inclusività e la sostenibilità.

Paolo Stern

Laureato in Giurisprudenza con tesi sul Diritto del lavoro, è un consulente del lavoro con un avviato studio a Roma. Docente a contratto a Roma Tre, alla Lumsa e al Link Campus University, è tra i fondatori della società di consulenza aziendale Nexumstp, particolarmente rivolta alle esigenze delle piccole e medie imprese. Attraverso Nexumstp, Paolo Stern rappresenta una delle risorse con cui si offre al mercato il provider di welfare aziendale WelfareBit.

David Lazzari

Dallo scorso anno è presidente dell’Ordine nazionale degli psicologi. Dirige il servizio di Psicologia dell’azienda ospedaliera di Terni, ha incarichi di insegnamento nelle Università di Torino e dell’Aquila, è past president della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia. Ha al suo attivo sei volumi e oltre un centinaio di articoli scientifici. Ha ricoperto numerosi incarichi nella Pubblica amministrazione, tra i quali Comitato nazionale informazione statistica, Ufficio presidenza unione province Italiane.

Aldo Bottini

Socio fondatore e presidente nazionale dal 2015 al 2021 di Agi (Avvocati giuslavoristi italiani). È partner dello studio Toffoletto De Luca Tamajo e soci. Autore di diversi articoli e pubblicazioni nel campo del diritto del lavoro, collabora con il Il Sole 24 Ore, in particolare con le pagine Norme e tributi. Membro dell’EELA (European Employment Lawyers Association, www.eela.org) e dell’IBA (International Bar Association, www.ibanet.org).

Daniele di Fausto

Da general manager a Ceo di Efm società di consulenza, facility e real estate management, secondo i principi dello Smart working, della digital transformation e dell’open innovation. Il motto dell’azienda è: “We sustain engaging places for a better life”, ovvero esplorare fino in fondo l’interazione fra spazio, tempo e persona, per migliorare in ogni ambito la sua esistenza. Il welfare in azienda passa anche attraverso la gestione e l’organizzazione degli spazi. Da sempre sostenitore dell’olocrazia, nuova idea di organizzazione aziendale che sostituisce la forma gerarchica formalizzata a difesa del sistema fondata sull’asimmetria informativa con la condivisione di informazione e responsabilità, ad autorità distribuita.

Matilde Marandola

Da quest’anno è la nuova presidente di Aidp (l’associazione italiana dei direttori del personale). All’ultimo congresso un programma in cinque punti: istituzione di un modello ibrido di smart working con alternanza fra lavoro da remoto e in presenza, realizzazione di un’impresa resiliente con le persone al suo centro, potenziamento del welfare aziendale, allineamento delle competenze tra le attività di formazione e le reali richieste delle imprese. Si occupa da oltre 25 anni di risorse umane. Laureata in Giurisprudenza, ha iniziato la sua crescita nel gruppo IRI e sviluppato le sue competenze in una società fra le pioniere nella consulenza manageriale italiana.

Angelo Zambelli

Docente di master in ambito risorse umane e di laboratori universitari in ambito soft skills. Avvocato, specializzato in diritto del lavoro, è equity partner dello Studio legale Grimaldi. Si è occupato dei problemi collegati alle nuove organizzazioni del lavoro in azienda e dei nuovi problemi emersi con lo smart working. Ha maturato un’elevata competenza nel diritto del lavoro, nelle relazioni industriali, nelle problematiche tipiche dei contratti d’agenzia, nelle controversie giuslavoristiche e nelle operazioni di finanza straordinaria.

Fabrizio De Angelis

Dal 2007 è socio, cofondatore, dello Studio Legale Associato BD LAW – Barsanti - De Angelis Studio Legale Associato, boutique legale che fornisce consulenza e assistenza a clienti italiani e stranieri, nel campo del diritto del lavoro, sindacale, della previdenza sociale e della tutela della privacy. Nella sua qualità di titolare dello studio, offre supporto ad enti e aziende pubbliche e private per affrontare, sia in fase stragiudiziale, sia in fase giudiziale questioni relative alla gestione del personale.

Mariano Delle Cave

Si dedica principalmente al diritto del lavoro e ai contratti di agenzia. In particolare si occupa di processi di riorganizzazione, di contratti di dirigenti, di patti di non concorrenza, di smart working, welfare aziendale e previdenza complementare, e del contenzioso in materia di rapporti di lavoro e di agenzia. Tra i suoi clienti vi sono società della grande distribuzione, IT, commerciali, del settore trasporti, della ristorazione e a partecipazione pubblica.

Massimo Fiaschi

Segretario generale di Manageritalia (la Federazione nazionale dei dirigenti, quadri ed executive professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) dal 2002. Entrato in Federazione nel 1996 si è occupato di attività sindacale e problemi di lavoro dapprima come responsabile del settore sindacale poi come assistente delle delegazioni trattanti i rinnovi dei contratti collettivi nazionali di lavoro della dirigenza.

Pasquale Dui

Avvocato, partner presso lo studio legale DV-LEX Dui Vercesi & partners. Specializzato in diritto del lavoro, è professore a contratto di diritto del lavoro nell’Università di Milano Bicocca e revisore legale. Ha curato l’assistenza delle imprese clienti, sia in materia stragiudiziale, sia in materia giudiziale. Pasquale Dui ha curato la pubblicazione di 13 libri e di oltre 200 monografie scientifiche. È relatore in convegni e seminari con le più importanti società del settore della formazione. È collaboratore del Sole 24 ore.

Gianluigi Petteni

Oggi è presidente di Inas, il patronato della Cisl. Nel mondo sindacale è stato tra i primi a sostenere le politiche di welfare aziendale. È stato tra i più attivi a trasferire le novità della Legge di Stabilità 2016 (che ha favorito la defiscalizzazione dei premi di risultato) nelle trattative contrattuali di secondo livello. Grazie anche alla sua visione la Cisl (all’epoca era segretario confederale) ha fatto da apripista sui temi del welfare, a fronte di una maggiore “timidezza” di Cgil e Uil.

Riccardo Zanon

Avvocato e consulente del lavoro. Cura da anni un noto blog sui temi del diritto del lavoro e delle risorse umane, con una crescente attenzione ai problemi del welfare aziendale. Il suo ultimo libro si intitola “Welfare terapia”. L’ultima edizione del Welfare Index Pmi di Generali Italia ha riconosciuto allo Studio Zanon il titolo di impresa “welfare champion” per le attività di welfare aziendale svolte a favore dei propri dipendenti.

David Trotti

Oggi è Hr director come temporary manager. Si occupa di Formazione in tutta l’area del diritto del lavoro e in particolare per l’amministrazione del personale. È stato Direttore corporate risorse umane e personale del Gruppo Mondoconvenienza. Da presidente regionale Lazio di Aidp, è oggi vicepresidente nazionale dell’associazione, dove coordina tra l’altro il centro studi. È un attivo collaboratore di testate specializzate in diritto del lavoro.

Marina Verderajme

Manager, imprenditrice e giornalista esperta di politiche del lavoro, gestione e formazione delle risorse umane. È presidente di Actl-job Farm (ente di formazione e orientamento accreditato da Regione Lombardia e Sicilia per la formazione e servizi per il lavoro di privati e aziende). Cofounder di Recruit, agenzia per il lavoro di intermediazione e ricerca e selezione, nonché direttore di Jobfarm.it/news. Da quest’anno presidente di Gidp (gruppo intersettoriale direttori del personale). È laureata in Lettere classiche con indirizzo in storia romana conseguita presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha conseguito un master in politiche di genere “Donne politica e istituzioni” presso Università degli Studi di Milano – Facoltà di Scienze politiche.

La versione originale della 100 Welfare specialist è disponibile sul numero di Fortune Italia di ottobre 2021. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.