WBF

Pace fiscale, per stralcio vale il singolo debito

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
ferrovie 2022

Per capire se il Dl fiscale cancellerà i vecchi debiti, non bisogna guardare l’importo totale della cartella, ma quello del singolo debito. Il limite dei 1.000 euro fissato dal decreto per le mini-cartelle, insomma, è legato alla singola ‘partita di ruolo’: chi si ritrova con vecchie cartelle di importi superiori, ad esempio 3000 euro, deve verificare quanti ‘debiti’ – affidati alla riscossione tra il 2000 e il 2010 – contiene la cartella. Il dettaglio sul decreto è emerso durante le audizioni della Commissione finanze del Senato.

Ogni “ruolo” (e di conseguenza ogni cartella) può essere composto da una pluralità di ‘partite’. Se in una cartella ci sono tre ‘partite’ – quindi tre debiti comprensivi di sanzioni e interessi – di 1000 euro, questi saranno tutti cancellati. Particolare attenzione serve per cartelle contenenti debiti di importi diversi: se ce ne fosse uno da 800 euro e altri due da 1100 ciascuno, al contribuente verrebbe cancellato solo il primo. Senza dimenticare che per i debiti superiori alla soglia c’è l’opportunità offerta dalla rottamazione ‘ter’, con la quale il dovuto viene scontato di sanzioni e interessi in 5 anni di rate (10 in tutto) al tasso interesse del 2%.

A precisare che il riferimento per le mini-cartelle è il singolo debito anche la relazione consegnata dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore: “l’articolo 4 – si legge – prevede lo ‘stralcio’ dei debiti di importo fino a mille euro. In particolare è disposto l’annullamento automatico, senza alcuna richiesta da parte del contribuente, dei singoli debiti di importo residuo fino a mille euro, calcolato al 24 ottobre 2018 (data di entrata in vigore del decreto) comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni”.

WBF

Leggi anche

WBF
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.