Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

Nuova proprietà per Fortune, passa al thailandese Jiaravanon

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Nuova proprietà per Fortune. Meredith Corporation, editore della rivista americana, ha annunciato oggi un accordo per la cessione, a fronte di 150 milioni di dollari in contanti, a Fortune Media Group Holdings Limited, interamente di proprietà del magnate thailandese Chatchaval Jiaravanon. La transazione è soggetta ad approvazione regolamentare e dovrebbe concludersi entro la fine del 2018.

Jiaravanon è presidente esecutivo di Charoen Pokphand Group (www.cpgroupglobal.com), un conglomerato internazionale che riunisce aziende nel settore delle telecomunicazioni e dei media; agro-alimentare; vendita al dettaglio e distribuzione; e-commerce e digitale; sviluppo immobiliare; automobilistico e industriale; finanza e investimenti; e settori farmaceutici. Di proprietà della famiglia Chearavanont/ Jiaravanon, il gruppo gestisce società quotate come Cp Foods, Cp All e True Corporation e più aziende non quotate.

Jiaravanon opera nelle attività di tecnologia, media e telecomunicazioni del gruppo. È membro del consiglio di amministrazione di True Corporation, una società quotata leader in Asia con oltre 10 miliardi di dollari di asset, 4 miliardi di ricavi e 23.000 dipendenti. Sarà proprietario di Fortune con un investimento personale, indipendente dalle attività del gruppo C.P. Intende aumentare gli investimenti nel digitale, puntare all’espansione geografica e valorizzare il talento editoriale di Fortune nell’ottica di una strategia finalizzata a diventare il principale fornitore di contenuti business al mondo.

“Il nostro obiettivo è quello di fare di Fortune il brand leader al mondo tra i media economici, con una rilevanza sempre più globale”, ha affermato Jiaravanon. “La domanda di informazione di alta qualità sul business è in crescita e, con ulteriori investimenti impegnativi in ​​tecnologia e sul giornalismo autorevole, riteniamo che ci siano eccellenti prospettive per un’ulteriore crescita sia per la produzione editoriale che per il business degli eventi”.

Clifton Leaf rimarrà direttore responsabile di Fortune. “Sono molto emozionato per questa nuova era nella storia di 88 anni di Fortune”, dice. “La storia globale del business non è mai stata più avvincente di oggi, e il nostro impegno nel raccontare questa storia in tutta la sua ricca complessità e sfumatura non è mai stato più forte”.

Alan Murray resterà presidente e diventerà Ceo. “Sono lieto che abbiamo trovato un proprietario per Fortune che crede nella nostra missione, apprezza la nostra indipendenza editoriale, vuole investire nel nostro giornalismo e pensa che Fortune possa essere il marchio leader che fornisce informazione di business in tutto il mondo”, ha affermato, aggiungendo: “Faremo grandi cose in futuro”.

SAS ARTICOLO
SAS
Connect The Intelligent
Innova Finance
dhl

Leggi anche

SAS
dhl
anima 2
data factor

I più letti