Fortune Italia con AmCham per il Transatlantic Award Gala

Premiare le aziende italiane e americane che hanno effettuato gli investimenti più rilevanti sull’asse transatlantico. Con questo obiettivo, anche quest’anno, come da 13 anni a questa parte, l’American Chamber of Commerce in Italy organizza il suo tradizionale “Transatlantic Award Gala Dinner” che si terrà oggi a Milano presso gli East End Studios. Media partner della serata è Fortune Italia.

Sono più di 800 gli ospiti confermati che assisteranno alla premiazione delle aziende italiane e americane. Ad accogliere la business community dei due Paesi saranno il Presidente AmCham Italy, Giuliano Tomassi Marinangeli e il Consigliere Delegato di AmCham Italy, Simone Crolla. Ospiti d’onore della serata, l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia Lewis M. Eisenberg e  l’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio. In platea, oltre ai rappresentati delle più importanti aziende italiane e multinazionali presenti in Italia,  la Console Generale USA a Milano, Elizabeth L. Martinez e molti ospiti istituzionali.

Sul palco interverrà, tra gli altri, il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Le aziende americane che saranno premiate durante la serata sono Cisco, ITT, Ruffino e Starbucks. Quelle italiane saranno invece Angel, Falck Renewables, Legance, Magnaghi Aeronautica, Progetto Grano e Prysmian. Presenti anche gli sponsor del Gala: Coca Cola, Dow, Falck Renewables, Google, Hewlett Packard, Intesa Sanpaolo, Mapei, McDonald’s e Sisal.