5 Dicembre 2018

Fortune Italia con AmCham per il Transatlantic Award Gala

Alessandro Pulcini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Premiare le aziende italiane e americane che hanno effettuato gli investimenti più rilevanti sull’asse transatlantico. Con questo obiettivo, anche quest’anno, come da 13 anni a questa parte, l’American Chamber of Commerce in Italy organizza il suo tradizionale “Transatlantic Award Gala Dinner” che si terrà oggi a Milano presso gli East End Studios. Media partner della serata è Fortune Italia.

Sono più di 800 gli ospiti confermati che assisteranno alla premiazione delle aziende italiane e americane. Ad accogliere la business community dei due Paesi saranno il Presidente AmCham Italy, Giuliano Tomassi Marinangeli e il Consigliere Delegato di AmCham Italy, Simone Crolla. Ospiti d’onore della serata, l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia Lewis M. Eisenberg e  l’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio. In platea, oltre ai rappresentati delle più importanti aziende italiane e multinazionali presenti in Italia,  la Console Generale USA a Milano, Elizabeth L. Martinez e molti ospiti istituzionali.

Sul palco interverrà, tra gli altri, il Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Le aziende americane che saranno premiate durante la serata sono Cisco, ITT, Ruffino e Starbucks. Quelle italiane saranno invece Angel, Falck Renewables, Legance, Magnaghi Aeronautica, Progetto Grano e Prysmian. Presenti anche gli sponsor del Gala: Coca Cola, Dow, Falck Renewables, Google, Hewlett Packard, Intesa Sanpaolo, Mapei, McDonald’s e Sisal.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.