CDP3Advertisement
CDP4Advertisement
WBF

Terna: Next Energy, selezionati i 10 migliori team di innovatori

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
terna
Aboca banner articolo

Un programma di incubazione a cura di Cariplo Factory, della durata di 3 mesi, diffuso su tutto il territorio nazionale, e la possibilità di essere premiati con 50mila euro in servizi di accelerazione e go-to market. Sono 10 i progetti innovativi o start up che godranno del programma di empowerment previsto per i migliori partecipanti della terza edizione di Next Energy, il bando di Terna e Fondazione Cariplo dedicato alla sostenibilità ambientale.

Alla ‘Call for ideas’ si erano candidati 13 team. La giuria ha valutato tutti i progetti e selezionato i dieci di maggiore interesse. Il bando, dedicato alla sostenibilità ambientale nel settore energetico, ha diverse aree di applicazione: Green technologies, E-mobility, Energy storage, sensoristica e Internet of Things, soluzioni smart per la manutenzione degli asset elettrici, soluzioni/tecnologie al servizio della rete elettrica, Energy harvesting, Tool e sensori di analisi e misurazione dell’inquinamento, monitoraggio e analisi della crescita della vegetazione.

“Questa terza edizione della Call for ideas di Next Energy – ha detto Catia Bastioli, presidente di Terna – conferma la validità e peculiarità della formula adottata, e via via ottimizzata in questi anni, valorizzando progetti in grado di offrire soluzioni innovative e sostenibili a supporto della transizione energetica in atto. Abbiamo ampliato le aree di interesse di questa edizione della Call con la consapevolezza che le azioni di un’azienda come Terna, orientata all’innovazione tecnologica, debbano essere finalizzate alla protezione e al sostegno delle risorse del territorio”.

Tra i requisiti specificati nel bando per le aziende partecipanti, un livello di Technology readiness level (Trl) compreso tra 2 e 5 e un componente del team con meno di 35 anni. Al termine del periodo di incubazione, a maggio, la giuria premierà il progetto più promettente con un voucher di 50mila euro in servizi di accelerazione e go-to market.

Secondo Carlo Mango, Ceo di Cariplo Factory, “il successo in termini di partecipazione e la qualità dei progetti testimoniano come Next Energy sia l’iniziativa di riferimento in Italia per talenti, innovatori e startup del settore energia. Con il supporto degli incubatori partner, diffusi su tutto il territorio nazionale, i dieci progetti selezionati iniziano un percorso di crescita che sarà accompagnato non solo da Terna, Fondazione Cariplo e Cariplo Factory, ma da tutte le startup che appartengono alla grande community di Next Energy”.

“Questi giovani impegnati nel programma Next Energy rappresentano davvero un’energia buona per il nostro Paese”, ha detto Giuseppe Guzzetti, Presidente Fondazione Cariplo. “Sono orgoglioso nel vedere che ad ogni edizione il programma cresce, dimostrazione che l’intuizione, nata con la preziosa collaborazione con Terna e Cariplo Factory, era giusta. I progetti sono di qualità perché i nostri ragazzi sono di qualità. E certamente il risultato finale sarà ancora una volta, concretamente, la realizzazione di nuove opportunità di lavoro per i giovani che portano valore aggiunto alle nostre imprese e al nostro sistema economico”.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.